Rivolta nella sezione minori del carcere di Bicocca. Una decina di detenuti ha aggredito il personale di sorveglianza ferendo un sovrintendente e quattro agenti, che sono stati portati in ospedale dove sono ricoverati. Secondo quanto si e’ appreso, il motivo scatenante sarebbe da cercare nella mancata concessione di un permesso a uno dei ‘rivoltosi’. Lo si apprende dal sindacato di polizia penitenziaria Osapp. “La professionalita’ e la prontezza del personale – sottolinea il segretario generale aggiunto dell’Osapp, Mimmo Nicotra – ha permesso di risolvere il problema in tempi brevi. E’ l’ennesimo episodio che dimostra come il personale sia bravo ma numericamente inadeguato alle esigenze di sicurezza”. In questi giorni a Bicocca c’e’ un’ispezione in corso disposta dal ministero della Giustizia. La commissione, guidata da un magistrato, e’ stata informata dell’accaduto.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..