In piazza Palatucci a Campagna (provoncia di Salerno), sabato 29 settembre, si terrà il “Concerto antirazzista a partire dalle ore 18.00: la contromanifestazione alla “Pontida del Sud.
Porteranno il loro contributo musicale, ‘O Zuù (nella vita Luca Persico) – 99MinutiLive; e, ancora, Mujeres Creando, Valerio Jovine, Epo, JRM (from 99 posse), Marco Messina (from 99 posse), Peppe Oh, Oyoshe, Tartaglia Aneuro, Neon Ma + Paolo Ruggiero.
Il grande raduno della Lega a Campagna era previsto, in un primo momento, per il 29 e il 30 settembre, ma è stato rinviato ai primi di ottobre per consentire al leader del partto di partecipare. Rinvio che non ha fatto cambiare idea agli organizzatori del “Concerto antirazzista” i quali, senza bandire di partito, scenderanno in piazza con l’unica bandiera che unisce tutti: la musica. La contromanifestazione prende il nome di “questalegaèunavergogna”, titolo dell’appello lanciato dallo scrittore Roberto Saviano che scende in campo “a difesa della nostra identità di popolo, un’identità che hanno provato a mortificare e ad umiliare e che oggi provano addirittura a cancellare”. Il Primo cittadino, Roberto Monaco, non ci sta e non le manda di certo a dire. Dopo aver ritenuto il raduno a Campagna come una benedizione, non soltanto invia un saluto istituzionale ma ringrazia anche la Lega per aver fatto diventare Campagna “Città al centro del dibattito su questioni collegate al Sud”. Riguardo la contromanifestazione tuona: “C’è chi lavora per contrastare le idee degli altri perché evidentemente non ne ha di proprie”. Il coordinatore provnciale della Lega, Mariano Falcone, ha specificato che il raduno del comune salernitano è stato organizzato in “Difesa delle identità, autodeterminazione, sicurezza e sviluppo, radicamento territoriale.” – e continua – “Salerno e la sua provincia stanno dimostrando grande sintonia con le idee e i programmi della Lega. Saremo in migliaia”.
Tutto questo accade a Campagna, un luogo simbolico, Medaglia d’oro al Merito Civile che ha visto il sacrificio di molte vite per salvarne tante altre durante la Resistenza.

LEGGI ANCHE  Salerno, in manette giovane pusher di crack

 

Problemi di staticità: la Procura sequestra il Ponte Nuovo sul Volturno

Notizia Precedente

Si alza il sipario al Teatro Arbostella: subito comicità con Sasà Palumbo in ‘Sole all’improvviso’

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Altro Musica


Ti potrebbe interessare..