Fora la ruota, va a piedi in autostrada: investito e ucciso sulla Napoli-Salerno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Michele Di Giovanni, quarantadue anni, era partito da Recale dove abitava con i genitori a bordo di una Fiat Bravo grigia per raggiungere il porto di Salerno. Lavorava nella logistica delle navi per il trasporto passeggeri al porto di Salerno e quel tratto di strada, per raggiungere il lavoro, lo conosceva molto bene. Purtroppo la conoscenza della strada non è bastata ad evitare il fatale incidente. Secondo una ricostruzione si trovava a piedi, in autostrada, all’altezza di Torre Annunziata dopo mezzanotte quando sarebbe stato travolto da un’auto in corsa.
Il conducente della vettura non sarebbe riuscito a evitarlo in nessun modo, investendolo in pieno e trascinandolo per diversi metri. Qualche automobilista in transito ha lanciato l’allarme e sul posto sono accorsi gli agenti della polstrada e un’autoambulanza del 118. È bastato davvero poco ai medici per capire la gravità della situazione ma è stato tentato comunque la corsa all’ospedale Cardareli di Napoli. Michele è stato dichiarato morto non appena ha varcato la soglia della struttura ospedaliera. Sull’episodio, come riporta Il Mattino,  sta indagando la polstrada di Angri a cui spetterà di valutare, tra l’altro, la posizione del conducente che lo ha investito. L’uomo, sconvolto, è stato ascoltato dagli agenti e ha reso la sua versione dei fatti, in attesa di riscontri. Il motivo per cui Michele si trovasse a piedi sull’autostrada nel cuore della notte e al momento l’ipotesi più credibile, è che avesse forato uno pneumatico ed era alla ricerca di una colonnina per l’Sos. Ora si attende che il magistrato della Procura di Napoli disponga l’esame autoptico e solo dopo la salma verrà restituita ai familiari. La notizia della sua prematura morte si è diffusa nella tarda mattinata di ieri, lasciando sgomenta la comunità del comune casertano.







LEGGI ANCHE

Villa Literno, rapina una donna e la spinge a terra: nigeriano inseguito e arrestato

A Villa Literno, un 33enne nigeriano è stato arrestato dai Carabinieri per aver rubato il portafoglio a una donna e averla spinta a terra...

Oroscopo di oggi 25 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 25 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Latitante del clan Orlando scovato sotto casa a Marano nonostante la parrucca per camuffarsi

I carabinieri hanno arrestato il 37enne Fabio d'Agostino

Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE