Eroina per il mercato salernitano, la polizia arresta un 40enne a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vicaria Mercato hanno arrestato Giovanni Trapanese,40enne di Salerno, per detenzione di sostanza stupefacente.
I poliziotti, nel corso di un’attività diretta alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, a seguito di un’indagine info-investigativa, si sono portati in via Poerio.
Poco dopo le 15, hanno notato un uomo camminare con fare sospetto, che più volte si girava indietro come se volesse guardarsi le spalle.
Gli agenti hanno deciso di seguire il 40enne il quale ha raggiunto alcune autovetture parcheggiate, prendendo qualcosa da terra per poi riporla nei suoi pantaloni.
Il giovane si è diretto verso piazza Garibaldi, ma a questo punto gli agenti hanno deciso di effettuare un controllo, a seguito del quale hanno rinvenuto nella tasca destra dei pantaloni del 40enne una busta trasparente contenente due involucri contenenti eroina, per un peso complessivo di 51,39 grammi.
La sostanza stupefacente è stata sequestrata, mentre Trapanese è stato arrestato in attesa della celebrazione del rito per direttissima previsto per stamane.






LEGGI ANCHE

Vandali lanciano sasso contro autobus a Bacoli, nessun ferito

Un recente episodio di vandalismo ha colpito nuovamente i mezzi di trasporto pubblico nella serata di ieri, nel Comune di Bacoli, situato nella provincia...

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

A Scena Teatro workshop con Giuseppe Sartori ‘Premio Stampa Teatro’

Workshop teatrale con Giuseppe Sartori: "Premio Stampa Teatro" Il “Teatralmente parlando” è il workshop che si terrà presso l'Auditorium del centro sociale di Salerno...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE