Multa da mille euro a un napoletano per aver rubato una bottiglia di sabbia da una spiaggia della Sardegna

SULLO STESSO ARGOMENTO

 I controlli si intensificano e le multe fioccano, ma i furti di sabbia dalle spiagge sarde, souvenir per turisti in rientro dalle vacanze, non conoscono sosta. L’ultimo episodio sulla costa nord orientale dell’Isola, dove i carabinieri della compagnia di Siniscola hanno ‘pizzicato’ un inglese di 40 anni, originario di Napoli, con una bottiglia piena di granelli di rena prelevati da un litorale della Gallura. Immediato il sequestro e la sanzione amministrativa: oltre mille euro. La Regione da una parte, con la stretta sui ‘furbetti’ della sabbia, e gli ambientalisti dall’altra, con la campagna del Wwf “L’ultima spiaggia”, stanno cercando di mettere un argine ad una pratica che si traduce in un danno ambientale impossibile da trascurare. Si calcola che ogni anno sulle spiagge sarde vengono prelevati quintali di sabbia, raccolti come ricordo dai turisti. All’apparenza un gesto piccolo e innocuo, ma sommato ad altri simili, potenzialmente letale per il fragile sistema costiero dell’Isola. Se ne sono accorte anche le autorita’ della Germania, paese con un flusso turistico importante verso la Sardegna. L’ambasciata di Berlino – Auswaertiges Amt – ha infatti richiamato i tedeschi sul furto di sabbia nell’Isola. Un monito scritto sulla pagina Facebook. “La Sardegna – si legge nel post – ha alcune delle spiagge piu’ belle d’Italia, come ad esempio qui nella baia di Cala Goloritzè (di cui e’ allegata la foto). Ma il trasporto di sabbia, pietre e molluschi costituisce un grave problema ambientale. Si tenga quindi presente il divieto”. La presa di posizione dell’ambasciata berlinese ha raccolto in poco tempo 201 like e 215 condivisioni. 


Torna alla Home


Chiaiano, chiuso centro scommesse illegale: scoperti anche lavoratori in nero

Un'operazione congiunta tra la Polizia di Stato del Commissariato Scampia e l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Napoli ha portato al sequestro di una postazione per scommesse illegali all'interno di un esercizio commerciale a Chiaiano. Durante un controllo, gli agenti hanno scoperto che era presente un computer che permetteva...

Le 10 migliori scuole di inglese online per bambini in Italia

Stai considerando di iscrivere tuo figlio a una scuola di inglese online in Italia? In questo articolo, esploreremo perché imparare l'inglese è cruciale per i bambini in Italia e i benefici delle scuole di inglese online. Forniremo anche consigli essenziali su come scegliere la migliore scuola di inglese online...

Sant’Anastasia, due rapine in una settimana nello stesso supermercato: rischio chiusura

Nell'ultima settimana, i supermercati del centro commerciale Eurospar Calce di Sant'Anastasia, in provincia di Napoli, hanno subito due rapine, causando un danno stimato di circa 150 mila euro. Nonostante siano attivi da circa 60 anni, ora rischiano di dover chiudere i battenti. La notizia è stata resa pubblica dal...

Scampia, spacciava eroina in strada: arrestato 51enne

Nella mattinata di ieri, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio in via Annamaria Ortese nel quartiere di Scampia, hanno notato una persona all’esterno di uno stabile che, dopo aver ricevuto una banconota, ha consegnato qualcosa ad un soggetto che si...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE