Giugliano, padre e figlio sparano dopo una lite: arrestati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Giugliano. Risolto il giallo dell’agguato in via Madonna della Grazie del primo agosto: gli autori degli spari in pieno centro, sono padre e figlio, Antonio e Domenico Panico rispettivamente di 52 e 30 anni. I due, che aspettano di essere sottoposti all’interrogatorio di garanzia, hanno prima ferito una donna che passeggiava sul marciapiede e poi aggredito un uomo intervenuto per aiutare la signora, esplodendogli contro un colpo di pistola che per fortuna non lo ha centrato. Il motivo? Un diverbio per viabilità. L’uomo in primo momenti era riuscito fortunatamente a difendersi dai due malviventi, ma quest’ultimi non contenti sono tornati a casa (abitano nelle vicinanze) a prendere la pistola(detenuta abusivamente) per poi esplodere un colpo contro il malcapitato signore. Dopo la segnalazione dell’accaduto, le indagini sono state portate al termine anche grazie alla testimonianza di molte persone presenti sul posto e grazie all’ausilio delle telecamere di videosorveglianza.
I due sono stati fermati e accusati di detenzione abusiva di arma da fuoco. Sicuramente è stata un’azione senza senso, vista la presenza di tante persone che hanno potuto assistere facilmente alla scena.





LEGGI ANCHE

Notte di spari a Pomigliano e Nola: colpi contro un garage e un’abitazione

Esplosioni di colpi d'arma da fuoco, nella notte appena trascorsa a Nola e Pomigliano D'Arco. Nella frazione Polvica di Nola, i carabinieri della compagnia di Nola sono intervenuti ieri in tarda serata per l'esplosione di proiettili contro la saracinesca del garage di un residente. Fortunatamente non si sono registrati feriti e le indagini sono in corso per comprendere l'accaduto, con i militari del nucleo investigativo di Castello di Cisterna al lavoro. Allo stesso tempo, a Pomigliano...

Circumvesuviana, arrivano i vigilantes e oggi riunione in Prefettura sulla sicurezza

L'EAV ha mantenuto la promessa di inviare vigilantes al passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei,  teatro di quattro raid vandalici in meno di un mese. Il Prefetto di Napoli ha convocato per oggi alle 12,30 un comitato per l'ordine pubblico per la sicurezza in Circumvesuviana. "Sono atti gravissimi, fenomeni che preoccupano, per l'incolumità e la sicurezza dei passeggeri", ha spiegato il prefetto Di Bari. Le indagini della Procura di Torre Annunziata procedono speditamente.Si ipotizza...

Oroscopo di oggi 4 marzo 2024

Oroscopo di oggi 4 marzo 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa carica positiva per portare avanti i tuoi progetti e raggiungere i tuoi obiettivi. Toro: In giornata potresti sentirti un po' confuso e indeciso riguardo a una scelta importante da fare. Prenditi il tempo necessario per riflettere e ascoltare la tua voce interiore. Gemelli: Oggi potresti ricevere delle notizie inaspettate che potrebbero portare un...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE