Napoli, vendeva abbigliamento falso nei mercatini il tunisino vicino all’Isis espulso ieri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli.Nel corso di un’operazione di contrasto al terrorismo internazionale, gli agenti della Polizia di Stato della DIGOS partenopea con la collaborazione del centro A.I.S.I. di Napoli, hanno proceduto al rintraccio del trentunenne cittadino tunisino BEN SALAH Rafii, destinatario di un Decreto di Allontanamento emesso per motivi di sicurezza dal sig. Ministro dell’Interno.Il provvedimento è stato adottato in quanto il soggetto, che ha manifestato in più occasioni pericolosi segnali di radicalismo, manteneva contatti attraverso i social network con elementi contigui all’estremismo islamico, alcuni dei quali miliziani dell’ISIS.A proposito è emerso che uno dei suoi contatti Facebook, tale “ABU YAYA” è risultato essere il proprio fratello morto combattendo in Siria nel 2014, nelle file dello Stato islamico.Sul conto del Ben Salah, pregiudicato perché più volte sorpreso a vendere capi d’abbigliamento con marchi contraffatti, a seguito di approfondite attività investigative condotte da questa DIGOS anche attraverso il monitoraggio del profilo Facebook, sono stati ritenuti sussistenti elementi tali da far ritenere la sua presenza sul territorio nazionale, una minaccia per la sicurezza dello Stato non escludendosi l’eventualità che lo stesso possa agevolare , in vario modo, organizzazioni o attività terroristiche, anche internazionali.Il dispositivo, notificatogli presso il locale Ufficio immigrazione è stato convalidato Giudice del Tribunale Civile di Napoli.Nel pomeriggio di ieri 11 luglio, adottando specifiche misure di sicurezza, il tunisino è stato accompagnato presso l’aeroporto di Napoli-Capodichino dove a cura dell’ufficio Immigrazione è stato rimpatriato con volo diretto a Tunisi.


Torna alla Home


Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE