28.8 C
Napoli
venerdì, Luglio 3, 2020

Napoli, domani in via Duomo i funerali di Salvatore Caliano, virale sul web la canzone #35. IL VIDEO

Pubblicità

DALLA HOME

Napoli. Si svolgeranno domani alle ore 12.30, nella chiesa di San Giorgio Maggiore in via Duomo i funerali di Salvatore Caliano, il barista morto martedì cadendo dal un lucernaio, che stava pulendo, al quarto piano di uno stabile sempre in via Duomo. Il giovane che sognava di diventare un calciatore come il papà Gigi (ex bomber in serie D di squadre blasonate della Campania) era stato chiamato a svolgere quel lavoretto per soli 35 euro da una signora che abita nel palazzo e che è stata iscritta nel registro degli indagati insieme al responsabile della sicurezza del palazzo. La sua morte da tre giorni è diventata una delle notizie più lette in assoluto a Napoli. La tragedia ha acceso anche una serie di polemiche sulla mancanza di lavoro e sul precariato a Napoli. IL quartiere di Forcella, la famiglia di Salvatore vive alla Vicaria insieme al popolo del web si è mobilitato per aiutare la famiglia per le spese dei funerali. La solidarietà di Napoli è sempre impareggiabile e ieri anche il cantautore partenopeo Giovanni Block ha voluto portare la sua solidarietà mettendo in rete un canzone decidata a Salvatore e pubblicata sulla sua pagina facebook che in meno di 24 ore ha superato le 70mila visualizzazioni
“Ho letto che è morto un ragazzo di 21 anni a Napoli che aveva accettato di pulire quel lucernario per soli 35 euro. Subito dopo c’era la notizia di Ronaldo alla Juve per 105 milioni di euro. Poi ho letto che in realtà sono 117 milioni. Il contrasto tra queste due notizie ha generato un vuoto. Per colmarlo è venuta fuori questa canzone. Si chiama “35”. L’ho fatto di getto. Senza pensarci troppo. Tutto qui”.

 

#35

Ieri ho letto che è morto un ragazzo di 21 anni a Napoli che "aveva accettato di pulire quel lucernario per soli 35 euro".Subito dopo c'era la Notizia di Ronaldo alla Juve per 105 milioni di Euro. Poi oggi ho letto che in realtà sono 117 milioni.Il contrasto tra queste due notizie ha generato un vuoto. Per colmarlo è venuta fuori questa canzone. Si chiama "35". L'ho fatto di getto. Senza pensarci troppo.Tutto qui. Scusate la faccia stanca. Buonanotte. #unpostdiblock #35 #napoli #2018

Publiée par Giovanni Block sur Mercredi 11 juillet 2018

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

In Italia non si fanno più figli

In Italia non si fanno più figli e non sappiamo se possiamo più tornare...

In un silenzio assordante l'Italia ha perso fino ad ora la battaglia più importante cioè quella legata alle nascite; Ce lo dice l'ISTAT perchè...
coronavirus italia

Coronavirus, aumentano di nuovo i contagi in Italia: 223. Ma in 14 regioni 0...

Sono 223 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dal bollettino quotidiano emesso dal ministero della...
rocco hunt e ana mena

Musica Napoli. Uscito oggi ‘A un passo dalla luna’ di Rocco Hunt e Ana...

Musica Napoli - "A un passo dalla luna" (Sony Music Italy), il nuovo singolo di Rocco Hunt e Ana Mena: una collaborazione internazionale inedita...
coronavirus campania

Coronavirus in Campania: dieci nuovi contagi, sette sono a Mondragone. Nessun decesso e 3...

Coronavirus in Campania: sale il numero dei contagi. Sono dieci i nuovi casi di Covid 19 emersi dai 2.441 tamponi processati, zero i decessi e...
truffa inps

Aziende fantasma licenziavano i dipendenti per la disoccupazione, danno da 2 milioni di euro

Aziende fantasma licenziavano i dipendenti per la disoccupazione, danno da 2 milioni di euro.   Accertamenti su 27 aziende del territorio compiuti dalla Guardia di Finanza...