Contrabbando di sigarette a Napoli: la Polizia arresta due uomini

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Contrabbando di sigarette, sequestrati 60 chili di tle e arrestate due persone. Ieri pomeriggio del Commissariato San Carlo Arena hanno arrestato Gaetano Attraente e Mariano Grossi , entrambi napoletani e con precedenti, rispettivamente di 24 e 39 anni per contrabbando di tabacchi lavorati esteri non sdoganati. I poliziotti, durante l’attività di controllo del territorio, hanno notato in via Tenore all’altezza dell’intersezione stradale con via Antonio De Curtis, uno scooter Honda modello sky, che viaggiava a velocità sostenuta facendo da staffetta ad una Fiat panda modello van. I conducenti dei 2 mezzi, alla vista della polizia hanno tentato di immettersi in via De Curtis per evitare un probabile controllo di polizia. I poliziotti, insospettiti dall’atteggiamento e dalla sostenuta velocità, hanno deciso di fermarli, e a seguito del controllo hanno rinvenuto e sequestrato all’interno della Panda 10 scatoli di cartone con 300 stecche di sigarette marca Winston Blue, Winston Rosse e Rothmans, per un peso complessivo di 60 chili. Gli agenti hanno sequestrato i cellulari utilizzati dal 24enne e dal 39enne per rimanere in stretto contatto tra loro per eludere i controlli di polizia. Attraente e Grosso sono stati trasferiti ai domiciliari presso le rispettive abitazioni, in attesa del rito per direttissima previsto per stamani.







LEGGI ANCHE

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

La camorra spara a Pomigliano e Torre Annunziata: bossoli in strada

La provincia di Napoli è stata scossa da due sparatorie nella serata di ieri. I carabinieri sono intervenuti in due città diverse dopo la...

Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE