Spaccio in famiglia e tra vicini, arrestate 6 persone a San Mango Piemonte

SULLO STESSO ARGOMENTO

Salerno. Scoperta, nel Salernitano, un’attività di spaccio di hashish e cocaina portata avanti da un intero nucleo familiare con la complicità di alcuni vicini di casa. Su delega della Direzione distrettuale antimafia, la Squadra Mobile di Salerno ha eseguito sei misure cautelari personali, di cui due in carcere, una ai domiciliari e tre misure applicative dell’obbligo di dimora, a carico di quattro uomini e due donne residenti a San Mango Piemonte. Inoltre, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di minorenni ha delegato la polizia giudiziaria per un’ulteriore misura cautelare in carcere nei confronti di un giovane che all’epoca dei fatti era minorenne. Sono tutti accusati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione aggravata dall’associazione mafiosa, detenzione illegale di armi da sparo. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati 8,5 chili di hashish e una pistola semiautomatica modificata detenuta dal minorenne. La contestazione dell’aggravante del metodo mafioso è scattata in considerazione delle gravi minacce di morte avanzate dal principale indagato nei confronti di un pusher e dei familiari di quest’ultimo a seguito del mancato pagamento di un quantitativo di stupefacente.






LEGGI ANCHE

Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

Oroscopo di oggi 22 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 22 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato a portare a termine...

Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE