Il capo della comunicazione di Facebook lascia dopo dieci anni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il capo della comunicazione di Facebook, Elliot Schrage, ha annunciato che lascerà il gruppo dopo dieci anni di lavoro nel colosso dei social network. Schrage, che ha supervisionato diversi aspetti del gruppo tra cui il marketing, la comunicazione e le politiche pubbliche, ha contribuito a creare la risposta di Facebook alle recenti crisi, tra cui gli attacchi dei troll russi e lo scandalo sulla privacy di Cambridge Analytica. Nel post con cui ha comunicato la decisione, Schrage ha dichiarato di aver parlato con l’amministratore delegato, Mark Zuckerberg, e il direttore operativo, Sheryl Sandberg, già da qualche tempo. “Dopo più di un decennio a Facebook, ho deciso che è ora di iniziare un nuovo capitolo della mia vita: guidare le politiche e la comunicazione per le società tecnologiche che crescono in modo molto veloce è una gioia, ma è anche intenso e lascia poco spazio a molto altro” ha scritto. “Mark, Sheryl e io ne abbiamo discusso per un po’”. Schrage, che ha detto che avrebbe guidato la ricerca del suo sostituto, non ha fatto riferimento direttamente ai recenti scandali. Ha tuttavia fatto riferimento ai rischi che Facebook si è preso nel corso degli anni. “La storia della nostra azienda è piena di ‘rischi reali’ – a volte controversi, ma sempre affrontati con attenzione e calma: sì, c’erano davvero dei ‘rischi’ per aiutare le persone a connettersi, condividere e costruire comunità”, ha scritto nel post.



Torna alla Home

Napoli, sorpreso con la droga alle Case Nuove: arrestato 31enne

Napoli. Durante la notte scorsa, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato un individuo in via Michelangelo Ciccone mentre, in cambio di una banconota, cedeva un involucro a due persone che si sono allontanate rapidamente. I poliziotti sono intervenuti prontamente per interrompere...

Campi Flegrei, Legambiente denuncia ritardi e mancanze nella pianificazione e sicurezza

Napoli. Legambiente ha lanciato un duro monito sulla situazione dei Campi Flegrei, definendo la sicurezza dei cittadini "affidata a interventi emergenziali o meglio estemporanei da predisporre e attuare nel pieno della crisi bradisismica in atto." L'associazione ambientalista denuncia una serie di responsabilità istituzionali: in primo luogo l'assenza di un'adeguata pianificazione...

CRONACA NAPOLI