Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Napoli e Provincia

San Giuseppe, Clinica Santa Lucia: maxi sequestro della Finanza

Pubblicato

il

Clinica


San Giuseppe Vesuviano. La casa di cura Santa Lucia avrebbe dichiarato i versamenti ma non li avrebbe mai fatti materialmente, omettendo di dare al fisco oltre 1milione e mezzo di euro. Questa cifra è la somma dei soldi trattenuti dallo stipendio dei dipendenti, liquidati ma mai versati. In poche parole erano stati dichiarati come pronti per essere versati allo Stato ma mai effettivamente consegnate alle casse della Pubblica Amministrazione. L’indagine è appena partita e ci saranno degli sviluppi nelle prossime settimane. Intanto ieri i militari della guardia di finanza hanno notificato al rappresentante legale della clinica un sequestro preventivi di oltre 1 milione e mezzo di euro. Il provvedimento dei finanzieri è conseguente ad un decreto di sequestro emesso dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Nola. Il sequestro non ferma l’attività della clinica che continua a lavorare tranquillamente. L’indagine non riguarda l’efficienza della struttura ma riguarda il reato di evasione fiscale. L’indagine nasce da una denuncia dell’agenzia delle entrate presentata nel 2013 che si è resa conto, attraverso un controllo telematico, il mancato versamento delle ritenute dovute alle dichiarazioni fatte dalla clinica. Quello di ieri è un sequestro preventivo che serve a bloccare le somme che equivalgono all’evasione ipotizzata. L’inchiesta per adesso riguarda solo ed esclusivamente i versamenti mancati dalla clinica come sostituto d’imposta.

Avellino e Provincia

Al lavoro sui monti di Quindici: mezzo si ribalta, un morto e un ferito

Pubblicato

il

Quindici morto
Pubblicità'

Era al lavoro in alta montagna, per sbancare un terreno con un trattore, ma per effetto di una manovra errato su un fondo scosceso, il pesante mezzo si e’ ribaltato e un operaio di 29 anni e’ rimasto schiacciato dal trattore.

E’ accaduto nelle montagne tra Lauro e Quindici. Con il 29enne anche un collega, che e’ rimasto gravemente ferito ma e’ riuscito a chiamare i soccorsi. Per il 29enne non c’e’ stato nulla da fare, ma i carabinieri e i sanitari del 118 intervenuti sul posto sono riusciti a mettere in salvo l’altro operaio, che si trova ora nell’ospedale di Nola. Sul luogo dell’incidente mortale nei campi nel comune di Lauro, che è costato la vita ad un 29enne di Taurano, sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco di Avellino. I caschi rossi giunti in località Toriello, una zona in alta montagna, per l’incidente che ha visto coinvolto un trattore.

A Bordo dello stesso un uomo di 34 anni rimasto ferito e trasportato dai sanitari del 118 presso l’ospedale di Nola per le cure del caso, ed un ragazzo di 29 anni originario di Taurano, purtroppo deceduto. Il personale dei Vigili del Fuoco ha liberato il corpo incastrato sotto il pesante automezzo e lo ha consegnato alle autorità giudiziarie che ne hanno disposto il trasporto presso l’obitorio dell’ospedale Moscati di Avellino.

Pubblicità'

Le Notizie più lette