‘tutte uguali’



Andrea soffre di un deficit percettivo del sistema nervoso, la prosopagnosia additiva, che impedisce ai soggetti che ne vengono colpiti di distinguere i volti delle persone e nel caso di Andrea si manifesta essenzialmente in presenza di volti femminili. E’ questo lo spunto da cui parte il d’ di Gennaro Scarpato “Tutte uguali – #unanormalestoriadamore” (Europa Edizioni), con prefazione di Alessandro Siani e illustrazioni di Francesco Filippini, che sarà presentato martedì 29 maggio, ore 18.00, allo Spazio Libreria Laterzagorà (Teatro Bellini, Via Conte di Ruvo, 14). Con l’autore interverranno Francesco Filippini, Pasquale Palma che leggerà alcuni brani del libro, il cantautore Tommaso Primo che si esibirà in una speciale e inedita versione musicale di un passo del romanzo, e altri ospiti e sorprese. L’incontro sarà moderato da Emma Di Lorenzo.
Attore comico, autore e sceneggiatore, Scarpato debutta in libreria con una storia d’amore contemporanea domandandosi se un deficit del cervello può vincerla sui sentimenti. Con una prosa leggera e ironica, l’autore racconta, sullo sfondo di una romantica e suggestiva, una favola moderna da un meraviglioso lieto… inizio.
“Questa è una storia speciale. Speciale nel senso più alto del termine, quel senso che sa da retorica e quotidianità e diventa una stella guida nella ricerca dell’amore puro” -scrive Alessandro Siani nella prefazione- “Pensate, l’autore si chiama Gennaro, un nome tipicamente napoletano, che ti spiazza non scrivendo una storia d’amore e criminalità come tutti si aspetterebbero in questo momento. Ti spiazza perché nella sua scrittura c’è un sapore internazionale. Una storia del genere l’avrebbe potuta scrivere un ragazzo di Liverpool o di Sydney. E io da buon napoletano, se devo essere sincero, da uno che si chiama Gennaro…mi aspetto un miracolo letterario!”
Gennaro Scarpato, napoletano classe ’94, debutta giovanissimo come attore comico in vari programmi televisivi (Colorado Cafè, Made in Sud). A partire dal 2016 ha intrapreso un percorso teatrale e cinematografico, soprattutto nelle vesti di autore. Debutta al cinema come regista dirigendo il terzo episodio del film San Valentino Stories (2018), di cui è anche sceneggiatore, prodotto da Run Film e Rai Cinema.
“Tutte uguali” è disponibile nelle librerie e sugli store digitali.

LEGGI ANCHE  A Marano vinti 100mila euro con un 9 al 10eLotto
ADS



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

San Giuseppe, Clinica Santa Lucia: maxi sequestro della Finanza

Notizia precedente

Cava, non era Mariapia l’obiettivo della sparatoria in piazza Abbro

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..