Non ha ancora diciott’anni A. P. la ragazza del quartiere Ponticelli coinvolta in un terribile incidente stradale nella notte tra martedì e mercoledì. Il violento impatto è avvenuto all’incrocio tra la Circumvallazione e via Vittorio Veneto. La giovane, trasportata al Cardarelli in condizioni molto critiche. Con lei è ricoverato anche il conducente del mezzo su cui viaggiava la ragazza, ventidue anni di Ercolano: per lui, diverse ferite ma un quadro clinico molto meno preoccupante.
Secondo quanto ricostruito dali agenti del commissariato di via Sedivola , anche attraverso il racconto di un testimone, che ha prestato i primi soccorso ai feriti, la moto sulla quale viaggiavano i due (Benelli 300), è andata a scontrarsi con un pullman dell’Anm, appartenente alla linea che di notte collega la città di Napoli con i comuni del Miglio d’Oro fino a Torre Annunziata.
Il pullman si è visto tagliare la strada dalla moto – pare a forte velocità – da via Veneto. Il pullman di linea non ha potuto evitare l’impatto e i due ragazzi sono stati sbalzati dal mezzo e la ragazza è stata anche travolta dal bus dell’Anm.  Sul posto sono giunte le ambulanze in corsa verso l’ospedale di Boscotrecase: qui i sanitari hanno capito la gravità della situazione e chiesto il trasferimento al Cardarelli per entrambi i feriti.
Nel frattempo i rilievi sul posto sono andati avanti fio all’alba e, dopo avere ascoltato i testimoni e ricostruito la dinamica, la polizia ha iscritto nel registro degli indagati il solo conducente della moto: sarebbe stata una sua imprudenza a scatenare l’incidente. Per lui l’accusa per ora è di lesioni gravissime.


Altro Cronaca

Google News


Ti potrebbe interessare..