Omaggio a ‘Il Postino’ Prato Film Festival con una mostra e la proiezione del film

SULLO STESSO ARGOMENTO

Quarta e ultima giornata – mercoledì 23 maggio – della sesta edizione del PFF – Prato Film Festival, kermesse cinematografica fondata e diretta da Romeo Conte e realizzato in collaborazione con il Comune di Prato – Assessorato alla Cultura e Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Prato, Confcommercio Pistoia e Prato, Lions Club Prato Datini, Convitto Nazionale Statale Cicognini e con il patrocinio della Provincia di Prato. Il festival è a ingresso libero fino a esaurimento posti.
Il programma di domani si apre alle ore 16.00 con l’inaugurazione, a ingresso libero, della mostra “Il Postino – La metafore della Poesia” presso la Saletta Campolmi di Piazza Landini. Saranno esposti, fino al 4 giugno, i bozzetti e gli schizzi con cui venivano immaginate le scene ed i costumi dei due curatori della mostra, lo scenografo Lorenzo Baraldi e la costumista Gianna Gissi, oltre alla bicicletta del Postino concessa dai Fratelli Conti, e la borsa utilizzata da Troisi durante le riprese, anch’essa concessa da Rancati. Esposte anche le foto da set del film realizzate da Angelo Frontoni e tratte dalla collezione digitale “Angelo Frontoni, il fotografo delle dive” del portale internetculturale.it del Mibact. L’intero Archivio di Angelo Frontoni è conservato presso la Fototeca del Museo Nazionale del Cinema di Torino e presso il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale di Roma. Durante l’apertura l’orchestra del Liceo musicale Cicognini Rodari eseguirà alcuni brani della colonna sonora del film Il Postino, del compianto Louis Bacalov, vincitore del Premio Oscar per le musiche del film.
Alle ore 21.00, presso il Cinema Eden (via Benedetto Cairoli), la Cerimonia di Premiazione del Concorso di Cortometraggi, condotta dall’attrice Miriam Candurro (Un posto al Sole; Veleno), con i premi per le sezioni Diritti Umani, Mondo Corto e Corto Italia, alla presenza di numerosi attori, registi e personaggi, tutti da scoprire.
A seguire, alle ore 22.00 presso il Cinema Eden, alla presenza dell’attore Renato Scarpa, continua l’omaggio a Il Postino con la proiezione del film diretto da Michael Radford e Massimo Troisi e interpretato dallo stesso Troisi con Maria Grazia Cucinotta, Philippe Noiret e Anna Bonaiuto.
Tre i conduttori che si alterneranno sul palco durante il festival: Giovanni Bogani, Nicola Pecci e Miriam Candurro. I premi sono stati creati da Camilla Bacherini e realizzati dalla Fonderia Artistica “Il Cesello”. Le attrici premiate riceveranno, oltre al premio Prato Film Festival, anche un gioiello di Pianegonda, dalla Gioielleria Cerbai. “A Prato – dichiara il sindaco della città, Matteo Biffoni – il cinema è sempre più protagonista e il Prato Film Festival è un appuntamento importante del calendario culturale della città. Anche in questa edizione un programma di alto livello, che piace e che arricchisce l’offerta del territorio. Siamo contenti di vedere crescere una realtà come Prato Film Festival e siamo sicuri che anche quest’anno sarà un successo”.

Partner del Prato Film Festival 2018: BiAuto Lexus Firenze, Eleonora Lastrucci, Bimitex, Publiacqua, Tredici srl, Fratelli Conforti, Alma Carpets, Avanglion by designer Bruno Palmegiani, Carlo Bay, Pointex, VKA vodka, Zeta Casa, Ristorante la Limonaia di Villa Rospigliosi, Il Dek Italian Bistrot, Gioielleria Cerbai gioielli Pianegonda, Bartarte, Cornici Ovattoni. Media partner: Italia7, TVR Teleitalia 7Gold, Radio Canale7, Pratosfera, CineClandestino, Red Carpet Magazine, Easyweb. Le foto del film festival saranno realizzate dallo Studio Fotografico Bolognini.






LEGGI ANCHE

Voragine al Vomero, i ragazzi coinvolti: “Illesi per miracolo, poteva andare molto peggio”

"Siamo veramente fortunati, la situazione avrebbe potuto essere molto, ma davvero molto peggiore. Siamo salvi per miracolo ed è tutto grazie anche alla prontezza...

Napoli, “Se non mi date i soldi vi uccido”, 5 studenti minacciati con un coltello da un presunto camorrista

Nella recente rapina avvenuta a Napoli, 5 studenti ventenni sono stati minacciati da un individuo mentre si preparavano a riprendere l'auto parcheggiata in via...

‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE