Le foto, i cimeli, i palloni antichi e nuovi, le magie di ogni generazione. Il riassunto di “In Viaggio con la Storia”, il museo vivente del calcio italiano che fa tappa a Nocera da oggi fino  al 7 giugno con 200 pezzi unici. Di grande impatto la presentazione presso il Galizia di Nocera Inferiore, con la dirigente Vigorito come puntuale padrona di casa. Al tavolo di presentazione e di parole giuste, sulla caratura sociale dello sport, c’erano: il presidente nazionale Aics Bruno Molea, l’entusiasta presidente onorario Ciro Turco, il presidente dell’associazione culturale Eudemonia, i sindaci nocerini Manlio Torquato e Giovanni Maria Cuofano. I testimonial d’eccezione: Lorenzo Laverone, calciatore Nocerina ai tempi della B, Raffaele Sergio, il costruttore della bella Cavese di quest’anno, Marco Guida, arbitro top nazionale, e Mauro Di Lello, ex calciatore rossonero ora di stanza a Malta.Premiato il Nuceria di calcio a 5 femminile di Peppe Dello Ioio (vittoria di Coppa Italia e campionato con promozione in A2).

Migliorano le condizioni del neonato ustionato dal bagnetto in ospedale

Notizia Precedente

Corruzione, in carcere a San Mauro Cilento, sindaco, vice e funzionari comunali

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Altro Calcio

Ti potrebbe interessare..

;