Vicente, Juve Stabia: ‘Col Catania per giocarcela fino in fondo’

SULLO STESSO ARGOMENTO

PUBBLICITA

Il centrocampista brasiliano della Juve Stabia, Bruno Vicente analizza la sconfitta subita dal Cosenza e parla della difficile gara di lunedì sera a Catania:” Col Cosenza è stato un intoppo, ma io vedo il bicchiere mezzo pieno, questa sconfitta serve per imparare. È stata una partita a scacchi, Braglia è stato molto bravo, sappiamo che il Cosenza fa giocare male le squadre avversarie, ma come avviene con le vittorie, ora cancelliamo e ripartiamo. La serie C è un campionato molto strano, si può vincere contro la prima e perdere dopo contro l’ultima. Col Cosenza eravamo un po’ sottotono. Noi in vista di lunedì dobbiamo stare tranquilli, sarà una partita difficilissima, andiamo lì a giocarcela, provando a fare il nostro gioco. Anche noi abbiamo bisogno di punti, perché la classifica è corta nelle posizioni intorno a noi. È stato fisiologico avere un calo, come col Cosenza, in più anche gli episodi ci sono stati contro, ma, come ho già detto, dobbiamo cancellare e andare oltre. Io sono contento dell’impatto che ho avuto da quando sono arrivato, ma devo anche fare i complimenti ai compagni che mi hanno aiutato ad integrarmi. Molto hanno fatto anche le mie caratteristiche che hanno reso più facile il mio inserimento in questa realtà. Non si può vincere sempre, stavamo tirando da parecchie partite, ma credo che quello di sabato scorso sia solo un incidente di percorso. Mancheranno Paponi e Melara, ma chi giocherà sarà sicuramente all’altezza, l’ho pensato anche quando sono mancato io, sono sereno. Lodi è un giocatore molto particolare che mette la palla dove vuole lui, va tenuto sicuramente d’occhio. Ma il Catania ha tanti giocatori forti. Andiamo lì a fare il nostro lavoro con umiltà, ci sta sia di vincere che di perdere”.

 Ivano Cotticelli


googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE