Una scialba Paganese perde in casa 2-1 contro la Sicula Leonzio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il diktat di mister De Sanzo alla vigilia era stato chiaro: vincere per continuare a sperare nella salvezza diretta. Evidentemente i suoi ragazzi non hanno recepito bene il messaggio giocando una partita piena di errori dal punti di vista tecnico, tattico e soprattutto dell’attenzione. Al Marcello Torre di Pagani passa la Sicula Leonzio per 2-1 grazie alle reti dell’ex Bollino e Lescano. Di Cernigoi il gol degli azzurrostellati.
Primo tempo ricco di colpi sceni tra le due formazioni. A passare subito in vantaggio è la Sicula Leonzio: Carini buca clamorasamente il pallone, ne approfitta Marano che salta Gomis e scarica verso l’accorrente Bollino che a porta vuota porta in vantaggio i suoi. Gli uomini di mister De Sanzo cercano il pareggio ma ad avere le occasioni migliori sono i siciliani, in particolar modo con Foggia che di testa va vicinissimo al raddoppio, ma sulla sua strada trova un grandioso Gomis. L’episodio chiave della prima frazione è l’espulsione del portiere ospite Narciso, il quale tocca la palla con le mani fuori l’area di rigore. Il dubbio resta per quanto riguarda questo episodio, l’arbitro inizialmente non aveva fischiato il fallo ma dopo l’ausilio del suo assistente ha deciso per il cartellino rosso all’estremo difensore.
La seconda frazione è stata molto più noiosa rispetto alla prima. Nonostante la superiorità numerica per più di un’ora, la Paganese non effettua nemmeno un tiro in porta. Le azioni d’attacco sono praticamente nulle, il gioco latita per tutta la ripresa e a trovare il gol è addirittura la Sicula Leonzio grazie ad un calcio di rigore conquistato da Lescano e trasformato dallo stesso argentino. Solo una conclusione improvvisa di Cernigoi rende meno amara una meritata sconfitta. Ed è clamorosa l’occasione per pareggiare sui piedi di Talamo che calcia alto sopra la traversa. Si chiude tra i fischi e tra la contestazione generale degli ultras di Pagani.
TABELLINO PAGANESE-SICULA LEONZIO 1-2
PAGANESE: Gomis; Della Corte, Nacci, Carini(Tazza 56′), Ngamba, Scarpa(Maiorano 14’ed esce al 56′ per Cuppone), Cernigoi, Piana, Acampora(Talamo 70′), Cesaretti, Tascone. A disposizione Galli, Marone, Tazza, Maiorano, Meroni, Talamo, Bernardini, Pavan, Boggian, Dinielli, Grillo, Cuppone. Allenatore Fabio De Sanzo
SICULA LEONZIO: Narciso, Aquilanti, Squillace, Cozza, Gianola, Camilleri, Gammone(Ciotti 39′), Esposito, Foggia(Davì 75′), Bollino(Lescano 75′), Marano(Pollace 46′). A disposizione Ciotti, Pollace, Monteleone, Giuliano, Granata, D’Angelo, Lescano, Davi’, De Felice, Russo, Petermann, Arcidiacono. Allenatore Aimo Diana
MARCATORI: Bollino (SL) 10′, Lescano (SL), 89′, Cernigoi (P) 90+
AMMONITI: Esposito (SL), Nacci(P), Tascone (P), Gomis(P), Lescano(SL)
ESPULSI: Narciso (SL)
ANGOLI:
RECUPERO: 3’pt-4’st
ARBITRO: Eduart Pashuku; ASSISTENTI: Cavallina-Bruni


telegram

LIVE NEWS

A Vico Equense ruba bici e auto: arrestato 29enne di Torre del Greco

A Vico Equense ruba bici e auto. Un 29enne...
DALLA HOME

Oroscopo di oggi 26 maggio 2024

Oroscopo di oggi 26 maggio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile) Una giornata ricca di energia e slancio. Le stelle favoriscono nuove iniziative e sfide. Sul lavoro, potresti ricevere una promozione o un aumento di responsabilità. In amore, ci sono buone possibilità di...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA