Santa Maria Capua Vetere, arrestato pregiudicato di ritorno dall’Inghilterra

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri della Stazione di Teano hanno arrestato il pregiudicato Severino De Spirito, classe 1988, residente a Teano. L’uomo è destinatario di un’ordinanza di esecuzione per la carcerazione emessa dal Tribunale Ordinario di Napoli per associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti. Fatti accertati a Santa Maria Capua Vetere da settembre 2013 a febbraio 2016. I militari dell’Arma hanno rintracciato e bloccato l’uomo appena rientrato dall’Inghilterra, luogo dove si era temporaneamente spostato. De Spirito dovrà scontare una pena detentiva di 3 anni, 7 mesi e 26 giorni al carcere di Santa Maria Capua Vetere.






LEGGI ANCHE

Castellammare, Dino De Angelis, e “Il caso Tenco” andato in scena al Teatro Stabile Santa Filomena

“Il caso Tenco”, uno spettacolo di Dino De Angelis, narratore e scrittore lucano, è andato in scena sabato 2 e domenica 3 marzo presso il Teatro Stabile Santa Filomena di Castellammare di Stabia, nell’ambito della rassegna 2024. L’autore, supportato da immagini e filmati dell’epoca, con una potente narrazione durata circa due ore, ha coinvolto emotivamente il folto pubblico presente, attraversando la tormentata vita di Luigi Tenco fino al tragico epilogo avvenuto il 27 gennaio 1967,...

Sarno, investono 33enne con l’auto e scappano: denunciati 2 giovani

Investimento pedonale a Sarno: individuati e denunciati due giovani. Un uomo è stato travolto da un'auto a Sarno e i responsabili sono fuggiti senza prestare soccorso. I Carabinieri della stazione locale hanno identificato due giovani, un 18enne e un 20enne, a bordo del veicolo coinvolto nell'incidente avvenuto la notte del 2 marzo. Il pedone, un 33enne, è rimasto gravemente ferito. I due giovani sono stati denunciati per lesioni personali e omissione di soccorso e la questione...

Al via undicesimo bando Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’

Pubblicato oggi il bando di partecipazione all'undicesima edizione del Premio nazionale 'Amato Lamberti', istituito dal Centro studi Associazione culturale 'Amato Lamberti' presieduto da Roselena Glielmo per continuare idealmente e concretamente l'opera del sociologo Amato Lamberti, esempio di intellettuale che seppe tradurre i risultati della sua intensa attività di studioso nell’impegno politico antimafia. La mission del Premio nazionale 'Amato Lamberti’ è quella di “contribuire a formare giovani studiosi in grado di elaborare analisi che facciano progredire...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE