Pena di morte: giustiziato il condannato-nonno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un uomo di 83 anni e’ stato giustiziato in Alabama con un’iniezione letale per due omicidi del 1989 compiuti con attacchi dinamitardi. Lo Stato meridionale ha cosi’ stabilito il nuovo record della persona piu’ anziana giustiziata negli Stati Uniti dal 1970, anno in cui venne reintrodotta la pena capitale. Finora il piu’ anziano era John Nixon messo a morte nel 2005, all’eta’ di 77 anni. “Walter Leroy Moody e’ stato giustiziato per l’omicidio del 1989 del giudice federale Robert Vance”, ha dichiarato in una nota l’ufficio del governatore dell’Alabama, Kay Ivey. Moody avrebbe spedito il pacco esplosivo che uccise il magistrato. “E’ stato anche riconosciuto colpevole dell’uccisione di un avvocato della Georgia” impegnato nel campo dei diritti civili, ha aggiunto il procuratore generale dello Stato, Steve Marshall. Moody, che si e’ sempre professato innocente, era stato arrestato nel 1990 e condannato a morte per l’omicidio di Vance nel 1997.

LEGGI ANCHE

Jerry Calà: “Mi trasferirò a Napoli, è amore”

Jerry Calà, 72 anni, è innamorato di Napoli. L'attore lo ha rivelato in una telefonata a sorpresa a Rtl102.5, durante il programma condotto da...

IN PRIMO PIANO