Paura all’alba a Pozzuoli; una scossa di terremoto ha svegliato i cittadini dell’area flegrea. Molti cittadini allarmati sono scesi in strada. Molte sono state le telefonate ai centralini dei vigili del fuco. La scossa si è registrata poco prima delle 6,30 di stamane ed è stata avvertita dalla popolazione. Sono in corso le verifiche da parte dell’istituto nazionale di geofica e dell’osservatorio vesuviano per verificare la provenienza e la natura della scossa.

L’evento tellurico come registrato dall’Osservatorio Vesuviano ha avuto magnitudo di 1.7 della scala Richter, con localizzazione tra la Solfatara e il versante dei Pisciarelli e una profondità di circa un chilometro. “Si tratta di un terremoto singolo – ha dichiarato Francesca Bianco, direttrice dell’Osservatorio Vesuviano – Abbiamo avuto diverse telefonate dai cittadini dove è stato localizzato il sisma. Qualcuno ci ha riferito di aver sentito anche un boato, mentre, altri di avverla sentita molto forte. Il tutto rientra nella dinamica di allerta gialla di attenzione dei Campi Flegrei e l’Osservatorio come al solito monitora costantemente la caldera ventiquattr’ore al giorno. Non c’è assolutamente nulla di allarmante”. 



Camorra, il boss del parco Verde chiese ai suoi pusher di autotassarsi per pagare il carabiniere corrotto

Notizia precedente

Strage della strada nella notte: 4 giovani morti e un quinto grave in un incidente stradale

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..