Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Nera

Gang delle rapine nel Salernitano. I NOMI DEGLI ARRESTATI

Pubblicato

il

rapine


Ufficiali di Polizia giudiziaria in servizio presso la compagnia carabinieri di , con il supporto del nucleo cinofili di Sarno e del 7 nucleo elicotteri di Pontecagnano, hanno eseguito – su richiesta della locale Procura della Repubblica – un’ordinanza di misure cautelari (quattro in carcere, quattro ai domiciliari, due divieti di dimora) nei confronti di 10 indagati ritenuti responsabili a vario titolo di reati di “associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine a mano armata, furti in abitazione, furti aggravati, detenzione e porto illegale di armi e munizioni e ricettazione”. In particolare, sono stati raccolti elementi di consapevolezza a carico degli indagati in riferimento a cinque rapine a mano armata ai danni di esercizi commerciali a e tra il dicembre 2016 e gennaio 2017, due furti di auto poi utilizzate per commettere le successive rapine. tre furti in abitazioni a nel febbraio 2017. E ancora, 11 furti di beni custoditi all’interno di vetture in sosta, avvenuti nei comuni di , e Capaccio tra dicembre 2016 e marzo 2017, 4 tentati furti all’interno di esercizi commerciali di messi a segno nel febbraio 2017. L’attivita’ investigativa e’ scattata con l’arresto in fragranza di due indagati e ha permesso di accertare esistenza di un gruppo criminale -con disponibilita’ di armi- con base operativa a e dedito alla quotidiana commissione di reati contro il patrimonio. I coinvolti sono tutti residenti a e hanno un’eta’ che va dai 44 ai 25 anni.In carcere finiscono , di 36 anni, , di 29, , di 39 anni e di 41 anni. Al regime degli arresti domiciliari invece Giuseppe Marotta, 25 anni, Damiano D’Amato, 44 anni, Vito Galdi, 29 anni e Tania Postiglione, di 30 anni. Infine obbligo di divieto di dimora nel comune di Eboli per Vito Maiale, di 44 anni e Massimiliano 40 anni. A piede libero Cosimo Procida, di 53 anni.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Guardano partita del Napoli fuori al bar: multati gestore e avventori

Pubblicato

il

napoli

Napoli. Guardano la partita di calcio fuori al bar: multati gestore e avventori.

Ieri sera gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato, in via Carbonara, un gruppo di persone che seguiva un incontro di calcio da un televisore collocato all’esterno di un bar.
I poliziotti,  con il supporto di una volante del Commissariato Vasto-Arenaccia, hanno sanzionato il gestore, un 23enne napoletano, e cinque avventori non rispettavano le misure anti Covid-19; inoltre, è stata disposta la chiusura del locale per 5 giorni.

Continua a leggere

Le Notizie più lette