Trasportava in auto 63 kg di corallo di contrabbando, denunciato

SULLO STESSO ARGOMENTO

La polizia stradale di Arezzo ha sequestrato 63 chili di corallo grezzo, destinato alla trasformazione e vendita attraverso un giro di documenti falsi. Il corallo, custodito in tre casse di plastica, è stato trovato a bordo di un’auto fermata per un controllo lungo l’autostrada A1, tra Arezzo e Monte San Savino. Il conducente, un uomo di 53 anni, di Torre del Greco (Napoli), città dove secondo gli investigatori era diretto il carico, è stato denunciato. Il corallo, una volta lavorato avrebbe fruttato circa 20mila euro.






LEGGI ANCHE

Blitz a Pomigliano d’Arco: armi e droga, indagata famiglia peruviana

A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della stazione locale hanno condotto un blitz presso un'abitazione situata in via Mauro Leone. L'operazione ha coinvolto un'intera famiglia...

20 vittime della strada nell’ultimo fine settimana in Italia

Il fine settimana che va dal 16 al 18 febbraio ha registrato 20 vittime sulle strade italiane a causa di incidenti, un numero identico...

San Tammaro, sequestrato autocarro con rifiuti pericolosi

Operazione delle forze dell'ordine nel comune di San Tammaro (CE) ha portato al sequestro di un autocarro Fiat Iveco sospetto di trasporto illegale di...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE