Terremoto al largo di Palinuro: nessun danno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.8 e’ stata registrata alle 4,25 nel mar Tirreno meridionale. L’epicentro, localizzato tra Campania, Calabria e Basilicata, e’ stato rilevato di fronte alle coste sia salernitane di Palinuro e di Sapri, sia cosentine di Scalea, a una profondita’ di 249 chilometri. Il movimento tellurico non ha causato danni a persone o cose. Al 112, infatti, non e’ stata segnalata alcuna difficolta’ o emergenza. “Data anche l’ora – ha spiegato il sindaco di Palinuro, Carmelo Stanziola – i miei concittadini e io, non l’abbiamo avvertito”. Il lieve sisma avvenuto stanotte non e’ lontano dall’area dove insiste il vulcano sommerso Marsili. Li’, il 7 marzo scorso, si verifico’ un’altra scossa che creo’ apprensione nella popolazione. “Purtroppo – conclude il primo cittadino di Centola Palinuro – dobbiamo conviverci, essendo qualcosa che va al di la’ della volonta’ umana”.







LEGGI ANCHE

Bambino conteso dai genitori: il padre a Quarto, la madre in Inghilterra

Il decreto emesso dal tribunale per i minorenni di Napoli il 16 febbraio riguarda la vicenda di Claudio, un bambino di 4 anni e...

Spalletti: “Voglio vincere l’Europeo”

In un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport', il ct della Nazionale Luciano Spalletti ha tracciato un primo bilancio della sua esperienza sulla panchina azzurra. "Ecco...

Napoli, scritta con condanna a morte per il ministro Nordio

Una scritta di condanna a morte contro il Ministro della Giustizia Carlo Nordio è apparsa su un muro della stazione Salvator Rosa della metropolitana...

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE