Napoli, appalti truccati: revocati i domiciliari ad Alfredo Romeo

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’imprenditore  napoletanoAlfredo Romeo e’ tornato libero. La prima sezione del Tribunale di Napoli, presieduta da Francesco Pellecchia, davanti alla quale il 10 aprile comincera’ il processo del filone napoletano dell’inchiesta Consip, ha revocato questa mattina la misura cautelare degli arresti domiciliari per Alfredo Romeo e il suo collaboratore, Ivan Russo, entrambi accusati di concorso in corruzione. Il Tribunale ha accolto l’istanza dei legali dell’imprenditore, gli avvocati Francesco Carotenuto, Alfredo Sorge e Giovanbattista Vignola. per ‘sopravvenuta mancanza delle esigenze cautelari’ in quanto la Corte di Cassazione il 9 marzo aveva annullato l’ordinanza cautelare, rinviando gli atti al Tribunale del Riesame di Napoli.






LEGGI ANCHE

Mondragone, pusher minacciano il cliente che non acquista droga: arrestati

Come i mariti che non accettano la fine della relazione coniugale e minacciano le compagne anche gli spacciatori, mossi da sentimenti diversi della gelosia,...

Stasera in Tv: la programmazione di questa sera, 22 febbraio 2024.

Ecco la programmazione tv di questa sera, 22 febbraio 2024, sui principali canali italiani: Rai 1 : alle 21:30 "Doc- Nelle tue mani 3" Rai 2...

La Agriconserve Rega di Striano: “Accertamenti per un piazzale adibito a parcheggio”

In merito agli accertamenti e ai sequestri svolti dai carabinieri del gruppo Tutela Ambientale di Napoli su disposizione della Procura di Torre Annunziata arriva...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE