Cronaca

Napoli, appalti truccati: revocati i domiciliari ad Alfredo Romeo



napoli




L’imprenditore  napoletanoAlfredo Romeo e’ tornato libero. La prima sezione del Tribunale di Napoli, presieduta da Francesco Pellecchia, davanti alla quale il 10 aprile comincera’ il processo del filone napoletano dell’inchiesta Consip, ha revocato questa mattina la misura cautelare degli arresti domiciliari per Alfredo Romeo e il suo collaboratore, Ivan Russo, entrambi accusati di concorso in corruzione. Il Tribunale ha accolto l’istanza dei legali dell’imprenditore, gli avvocati Francesco Carotenuto, Alfredo Sorge e Giovanbattista Vignola. per ‘sopravvenuta mancanza delle esigenze cautelari’ in quanto la Corte di Cassazione il 9 marzo aveva annullato l’ordinanza cautelare, rinviando gli atti al Tribunale del Riesame di Napoli.

Google News

Napoli, scippa una turista in piazza Garibaldi: preso giovane magrebino

Notizia precedente

Fallimento Deiulemar: sequestrato il tesoro di 363 milioni di euro alla Banca di Malta

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..