Camorra, stesa a Napoli contro la casa del commerciante antiracket

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ennesima ‘stesa’ a Napoli, colpi d’arma da fuoco esplosi ad altezza uomo, uno dei quali si e’ conficcato in un armadio della camera da letto di un commerciante componente di un’associazione antiracket. E’ avvenuto la notte scorsa in piazza Pignasecca nel cuore dei Quartieri Spagnoli: quattro i bossoli in strada, una ogiva e’ stata ritrovata nell’armadio dell’uomo che risulta incensurato. Secondo quanto riferito alla Polizia di Stato dal componente dell’associazione, sentito a sommarie informazioni, non avrebbe ricevuto nessuna minaccia: indagini sono in corso per stabilire se la ‘stesa’ era contro di lui o solo un avvertimento per qualche clan della zona.






LEGGI ANCHE

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE