Inchiesta Sma, Colletta si difende: “Sono stato vittima di un raggiro, offrivo le mie competenze professionali”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Angri. “Ho scelto la strada del silenzio per vedere fino a che punto il regista di questo film fosse capace di confondere i giornalisti seri e l’opinione pubblica; in questa vicenda, sono stato vittima di un raggiro da parte di pericolosi delinquenti finalizzato a porre in essere un tentativo di affossamento politico e mediatico di uno degli amministratori più cristallini e di indubbia integrità morale del nostro panorama nazionale; altrettanto vergognoso è il parallelismo mediatico che tenta di accostare l’inchiesta Sma alla vicenda che mi coinvolge”. Lo scrive Francesco Igor Colletta, il consulente del lavoro di Angri che partecipò con l’ex assessore salernitano e suo amico Roberto De Luca, all’incontro con il falso imprenditore Nunzio Perrella, ‘infiltrato’ di Fanpage.it. Colletta e De Luca sono stati iscritti nel registro degli indagati dai magistrati della procura di Napoli con l’accusa di corruzione. Il commercialista ha diffuso una dichiarazione attraverso il suo difensore, avvocato Michele Avino, nella quale di difende: “Emergerà, in modo incontrovertibile – dice Colletta- , che il mio intervento era finalizzato esclusivamente ad offrire le mie competenze professionali ad una società che si presentava all’interlocutore come una realtà d’eccellenza nella gestione dei rifiuti. Lo stesso De Luca veniva interpellato nella sua sola e precipua qualità di libero professionista. L’incontro con Roberto De Luca mi veniva sollecitato dall’Ingegnere Giancarlo Adami, con il quale ho rapporti professionali; quest’ultimo mi presentava il sedicente Signor Paolo Varotto (in realtà Perrella col quale non ho mai avuto alcun tipo di rapporto), responsabile Commerciale della PUNTO RICICLO srl, il quale sommariamente mi esponeva un progetto innovativo nel campo dello smaltimento dei rifiuti”. “Nel corso dell’incontro – afferma Colletta – si è parlato anche del mio incarico professionale e delle mie competenze professionali. All’incontro presso lo Studio Professionale del Dottor Roberto De Luca il sedicente Paolo Varotto illustrava la documentazione dell’azienda Punto Riciclo srl ed esponeva le procedure innovative per il trattamento dei rifiuti grazie al cosiddetto sistema di separazione e di stoccaggio. In nessuno dei due incontri con il Varotto si è parlato di partecipazione a gare, ma solo ed esclusivamente di progetti innovativi da valutare e verificare in via sperimentale”. “E’ mio primario interesse – conclude il commercialista – che i magistrati titolari dell’inchiesta, cui va il mio massimo tributo, superato il polverone mediatico provocato da una sottile ed orientata regia politico-criminale, consegnino al cittadino Francesco Igor Colletta ed a tutti i cittadini una verità giudiziaria che sia lo specchio della verità dei fatti, fatti che mi vedono totalmente estraneo a condotte illecite. Forte della consapevolezza della liceità e della trasparenza della mia condotta professionale che passa anche attraverso la mia storia personale di carabiniere, ho già manifestato alla Magistratura la mia operosa disponibilità affinchè ogni aspetto della vicenda venga chiarito”.


Torna alla Home


Amadeus firma per Discovery, secondo Dagospia domani l’annuncio. Anche Fiorello via ?

Il mondo dello spettacolo è in costante movimento, e l'ultimo colpo di scena riguarda Amadeus e la sua presunta firma con il gruppo Warner Bros-Discovery. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Dagospia, il noto presentatore potrebbe presto diventare il volto principale del canale Nove, portando con sé il suo indiscusso...

Strage di Suviana: all’appello manca solo il napoletano Vincenzo Garzillo

Si fa ancora più cupo il bilancio dell'esplosione alla centrale di Bargi sul lago di Suviana, nel Bolognese. Dopo quarantotto ore di ricerche sale a sei il conto delle vittime accertate. All'appello manca solo il napoletano Vincenzo Garzillo, 68  anni del quartiere di Pianura. Le sue ricerche proseguono incessanti sotto...

Superenalotto, il Jackpot sale a 88,7 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' nell'estrazione del Superenalotto di oggi. Centrati invece cinque '5' che vincono 37.146,64 euro ciascuno. Il jackpot per il prossimo concorso sale a 88,7 milioni di euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenalotto di oggi: 8-31-67-77-81-86. Numero Jolly: 10. Numero Superstar: 62. Queste le quote del Concorso...

Estrazioni del lotto e numeri vincenti 10 e Lotto dell’11 aprile 2024

Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 11 aprile: BARI 56 79 36 08 40 CAGLIARI 83 65 43 82 04 FIRENZE 19 90 88 25 08 GENOVA 86 54 18 33 80 MILANO 09 06 33 30 05 NAPOLI 90 21 23 55 62 PALERMO 63 01 49 55 16 ROMA 37 12 38 30 63 TORINO...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE