Simone Verdi dice no al Napoli: riaperte le trattative con Deulofeu e Moura del Paris St. Germain

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Simone Verdi dice no al Napoli resterà a Bologna. La decisione dell’attaccante rossoblù è stata comunicata ieri sera al Napoli che aveva già trovato l’accordo con la squadra emiliana per il trasferimento immediato. Il contratto era già pronto ma ha deciso di rifiutare per rimanere da protagonista a Bologna almeno fino al termine della stagione. Il no di Verdi riapre le altre piste del mercato azzurro per trovare un rincalzo in attacco, chiesto esplicitamente da Maurizio Sarri. Giuntoli tornerà ora a battere la pista che porta a Gerard Deulofeu, 23nne del Barcellona, ma nelle ultime ore eèemerso anche il nome di Lucas Moura, 26 anni, che potrebbe lasciare il Paris Saint Germain con un prestito oneroso da tre milioni di euro o a titolo definitivo.

“Non è stato un no al Napoli. Sono stato tentato dal una offerta così importante. Ci ho pensato ma non volevo lasciare questo club a gennaio: resto a Bologna col sorriso”. L’attaccante Simone Verdi spiega ai microfoni di Sky le ragioni della sua rinuncia a passare a gennaio dal Bologna al Napoli. “Ora viene il bello, non ho preso un treno, ho fatto scelta con serenità e sono tranquillissimo”.






LEGGI ANCHE

Pozzuoli, perseguita e minaccia di morte l’ex marito: arrestata 44enne

I carabinieri della stazione di Pozzuoli hanno arrestato una 44enne per atti persecutori ai danni dell'ex marito. L'uomo si è presentato in caserma denunciando le...

Fondazione Angelo Vassallo: “Alfieri, coinvolto in Due Torri bis, gestisca ancora fondi pubblici? È inaccettabile...

La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore denuncia con fermezza la gestione di fondi pubblici da parte di Francesco Alfieri, Presidente della Provincia di Salerno,...

Protesta dei dipendenti del Castello delle Cerimonie. Il sindaco: “Salvaguardare i lavoratori”

I lavoratori del Grand Hotel La Sonrisa, conosciuto come il Castello delle Cerimonie, hanno marciato in corteo per protestare contro la confisca dell'albergo. Il sindaco...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE