Scoperta la gang dei furti di auto in penisola sorrentina: 4 denunciati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scoperta la gang dei furti di auto in penisola sorrentina: 4 denunciati.Erano in possesso di arnesi da scasso e di centraline modificate: in quattro sono stati denunciati a Vico Equense, in provincia penisola sorrentina. Una banda molto probabilmente specializzata in furti d’auto. Sono stati i carabinieri della compagnia e della stazione di Sorrento a fermarli nel corso di controlli nella galleria ‘Seiano’. A bordo della macchina fermata, un 28enne di Afragola e un 22enne di Casoria gia’ noti alle forze dell’ordine per furti di vetture nonche’ un 23enne di Miano e un 21enne di Casoria, anche loro gia’ noti per reati di altro tipo. Tutti sono stati denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.






LEGGI ANCHE

Salerno: sequestrati beni a 5 imprenditori per truffa ad Invitalia

La Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un sequestro conservativo di 5 unità immobiliari e 2 quote di partecipazione in persone giuridiche nei confronti di 5 imprenditori della provincia salernitana. Il provvedimento, disposto dalla Procura regionale per la Campania della Corte dei Conti, riguarda un'indagine su una presunta truffa ai danni di Invitalia, l'agenzia nazionale per lo sviluppo. Secondo gli accertamenti, gli imprenditori avrebbero illecitamente percepito contributi per oltre 950mila euro, rendicontando ad Invitalia spese...

A Padula presentazione del libro fotografico ‘Euthymía’ di Lorenzo Peluso

Al Circolo Carlo Alberto 1886 di Padula arriva “Euthymía. Viaggio nei segni per fermare il tempo” per raccontare le donne. Venerdì 8 marzo ore 18.30 presso la storica sede del Circolo Carlo Alberto 1886, in via Tenente D’Amato, una serata in viaggio, tra i segni del tempo nelle vite vissute di 44 giovani donne anziane. Il racconto tra immagini e riflessioni per omaggiare l’essenza dell’essere umano. Il Circolo Carlo Alberto 1886 festeggia l’8 marzo delle...

Casarin: “Gli arbitri sono confusi, le regole cambiano troppo spesso”

L'ex arbitro e designatore Paolo Casarin, attuale opinionista di 'Radio Anch'io Sport' su Radio Rai 1, ha parlato degli errori arbitrali dell'ultimo turno: "Gli arbitri si trovano in una fase complicata, influenzati da frequenti cambiamenti nelle regole che causano confusione e compromettono inevitabilmente il loro giudizio". "Si cerca di rendere il calcio più spettacolare intervenendo costantemente sulle norme per favorire la produzione di gol, ma dubito fortemente che un risultato di 6-0 sia più apprezzato...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE