Mugnano, inclusione a scuola: i circoli Siani e Sequino aperti anche il pomeriggio

SULLO STESSO ARGOMENTO

MUGNANO – Inclusione a scuola, gli istituti Siani e Sequino ottengono il finanziamento per le attività extracurriculari. Al progetto ha partecipato l’Amministrazione Sarnataro, che si è impegnata con un apposito protocollo a realizzare uno sportello di ascolto presso le strutture scolastiche con l’intervento di professionisti psicologi che, a titolo gratuito, seguiranno i ragazzi. Con i fondi europei, inseriti nel Pon 2014/2020, le scuole potranno restare aperte anche nel pomeriggio attivando una serie di laboratori per gli studenti. Il Circolo Sequino ha ottenuto il contributo economico con il progetto “La Scuola siamo noi”, che prevede l’attivazione di ben 9 laboratori: 3 di matematica, 2 di scacchi, 2 di coding e robotica e infine 2 di scrittura. “In totale saranno coinvolti 180 alunni – spiega la dirigente della Sequino Maria Grazia Mele – selezionati tra quelli a maggior rischio di esclusione. Ogni modulo sarà svolto tramite l’utilizzo di tecniche e metodologie partecipative, così da rendere più accattivante l’esperienza didattica”. Il Circolo Siani si è invece aggiudicato i fondi con il progetto “Viva le differenze! La scuola per valorizzare ed integrare”, che prevede 8 attività extracurriculari: 1 di scrittura creativa, 2 di matematica e robotica, 2 di sport, 2 di arte e fotografia e 1 incentrato sul territorio. “L’obiettivo – spiega la preside Maria Micelisopo – è combattere i motivi che spingono gli allievi in difficoltà ai margini della scuola e favorire la stabile inclusione attraverso momenti che facciano leva sulla creatività come motore della conoscenza”. Alle proposte dei due circoli scolastici ha aderito con entusiasmo l’Amministrazione comunale, firmando due diversi protocolli d’intesa. “Garantiremo agli studenti la presenza di psicologi che potranno seguirli da vicino e gratuitamente – dichiara il sindaco Luigi Sarnataro – Le scuole sono un importante centro di aggregazione e la possibilità di tenerle aperte anche nel pomeriggio va sfruttata a 360 gradi. Solo con la diffusione della cultura, della legalità, della condivisione si può combattere la violenza, l’illegalità, il bullismo e il cyber bullismo. Siamo sempre a fianco delle istituzioni scolastiche del nostro territorio”.


Torna alla Home


Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE