Il primo cittadino di Pompei, Pietro Amitrano, è tra i d265 sindaci campani che, lunedì scorso, ha firmato il protocollo Minniti per l’arrivo di qualche profugo richiedente asilo da inserire e integrare nella città famosa in tutto il mondo per il suo patrimonio archeologico. E’ bastato questo per far scoppiare un vespaio di polemiche. La decisione è stata accolta molto male dai pompeiani che non hanno perso tempo per dar sfogo a commenti razzisti su Facebook: “Vergogna, pensate prima agli italiani” – si legge.  E ancora: “non vogliamo qui i profughi”. Ma Amitrano risponde e lo fa in una lettera indirizzata ai Consiglieri comunali che ha letto in una silente aula consiliare: “Mi vergogno, certo, ma per quello che in queste ore i nostri concittadini stanno scrivendo sui social”. Non usa mezzi termini il sindaco della città mariana e prosegue: “Io non sono e non sarò mai il sindaco di questi razzisti, che pur di alzare il livello di tensione scelgono le stesse parole di Salvini, della Lega Nord, rinnegando le loro origini e la loro storia. Io prendo le distanze da questa gente intollerante e senza cuore, incattivita e ingiusta, e non permetterò che Pompei dimentichi le sue prerogative. Il suo punto di partenza. Io sono il sindaco della Città dell’accoglienza e non farò un solo passo indietro in questo senso. Il razzismo non entrerà nella città di Bartolo Longo fino a che a guidare questa città ci sarò io”.
Ricorda, inoltre, o chiarisce – per quanti non hanno inteso o non hanno voluto intendere -, che nel protocollo “si dice a chiare lettere che le direzioni del Parco Archeologico di Pompei e della Reggia di Caserta intendono avviare progetti sperimentali” rivolti ai cittadini stranieri richiedenti asilo “che, in base ad un’adesione volontaria e gratuita, potranno svolgere attività di utilità sociale”.
E tra i duecentosessantacinque comuni che hanno aderito alla proposta del ministro Minniti e del sindaco della Città Metropolitana Luigi de Magistris “c’era una sola città che più di ogni altra aveva il dovere morale, etico, religioso, e politico di firmare quel documento. E quella città è Pompei. La Città di Bartolo Longo”.
“Centocinquanta anni fa – scrive il sindaco – un signore, cui il Papa ha riconosciuto il titolo di Beato e sul quale è in corso un processo di canonizzazione che lo porterà a diventare santo, portò a Pompei centinaia di ragazzi appartenenti a famiglie disagiate. Con genitori in carcere per reati gravissimi. Siamo stati la prima città ad ospitare i figli dei carcerati. A dargli un’istruzione, e poi un lavoro. Senza stare troppo a pensare che magari quell’istruzione e quel lavoro avrebbe tolto possibilità ai nostri figli. Da quel momento, dopo la grande opera di Bartolo Longo, Pompei è stata e sarà sempre la città dell’accoglienza per eccellenza”.
La solidarietà non ha colori politici, né religioni né status sociali, commenta Amitrano. “Possiamo essere qualsiasi cosa. Uomini di sinistra o di destra. Laici o cattolici, ma in questa città c’è un presupposto inderogabile, imprescindibile, indiscutibile. Noi siamo quello che la storia ha deciso che dovessimo essere: uomini e donne capaci di accogliere chi soffre come fratelli. Alla nostra stessa tavola, senza distinzioni e senza paletti. Ho firmato per questo motivo. E per questo motivo non ho ritenuto nemmeno che questa cosa andasse discussa. Se l’avessimo fatto avremmo tradito prima ancora di cominciare la nostra identità e il nostro orgoglio di essere uomini di fede e di carità, di accoglienza e di tolleranza”.



Campania: 1.123.459 vaccini, 300mila anche con seconda dose

Campania: 1.123.459 vaccini, 300mila anche con seconda dose

Sono stati
vaccinati con la prima dose 827.238 cittadini campani. Lo comunica l'Unità di crisi della Regione Campania. Nel contempo, con la seconda dose sono stati vaccinati 296.221 cittadini. Il totale delle somministrazioni ammonta a 1.123.459. I dati sono aggiornati alle 12 di oggi. Gli operatori sanitari vaccinati sono al 99,20% (181.309); personale non sanitario è all'98,23% (34.972); gli...


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, pistola e droga sequestrate nella zona Mercato

Gli agenti hanno sequestrato pistola e droga nella zona Mercato durante un servizio di controllo
Leggi tutto

Gli Usa sospendono la somministrazione di J&J per timore trombi

Gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere l'uso del vaccino Johnson&Johnson per timore di trombi dopo 6 casi.
Leggi tutto

Frodi carburanti: gli arrestati gestivano un bene confiscato ai clan

Raffale Diana, attraverso figli e cognati, gestiva alcuni lotti di un importante bene confiscato alla mafia casalese
Leggi tutto

Napoli, interrotte due feste: sanzionate 30 persone

Ai Decumani festeggiano il compleanno in strada. Sanzionate 15 persone. In via Luigi Settembrini interrotta festa in un’abitazione.
Leggi tutto

Napoli, circa 800 Kg di rame recuperato e oltre 1 tonnellata di batterie esaurite

Operazione “ORO ROSSO” Campania: controlli straordinari della Polizia di Stato contro il fenomeno dei furti di rame in ambito ferroviario
Leggi tutto

Sovraffollamento Carceri: problema non è solo quanti sono ma anche che cosa fanno

Un recentissimo rapporto del Consiglio di Europa indica che le carceri italiane sono le più sovraffollate dell’Unione Europea.
Leggi tutto

Napoli, il boom dei Femminicidi: da Alessandra Madonna ad Ornella Pinto

Giovedì ore 15.30 al Suor Orsola "L'emergenza pedagogica della violenza di genere" - In occasione della cerimonia di consegna delle...
Leggi tutto

Muore per un malore in Circum: treni fermi a Torre del Greco

Binario unico lungo la tratta Torre Annunziata e Torre del Greco. Istituito un servizio navetta bus
Leggi tutto

Napoli, piazza Pepe invasa da immondizia e topi

Il cuore di Napoli come le periferie sudamericane. Borrelli: “Allucinante, è lo specchio della situazione in città"
Leggi tutto

Controlli covid a Castellammare: bar chiuso e 9 sanzionati

Operazione dei carabinieri. Un bar chiuso per 5 giorni perché all’interno del locale sono stati trovati alcuni clienti che consumavano...
Leggi tutto

Il palazzetto dello Sport di Pozzuoli diventa hub vaccinale

Raggiunto l'accordo tra l'amministrazione comunale e l'Asl Napoli 2 Nord
Leggi tutto

‘I bagnanti’ di Rocco Anelli, una piccola galleria di opere d’arte

“Un romanzo involontario, scritto dagli stessi personaggi che racconta”
Leggi tutto

Monet, il nuovo singolo di Plug feat. Lele Blade

Tra i rapper più promettenti della scena campana, Plug ha solo 14 anni
Leggi tutto

Finto invalido su sedia a rotelle, è stato ripreso mentre scendeva dal furgone

Aveva ottenuto l'invalidità civile al 100% con totale e permanente inabilità lavorativa e necessità di assistenza continua
Leggi tutto

A1 in tilt nel Casertano, chilometri di coda per marcia dei mercatali

I mercatali, così come annunciato, si sono messi in marcia verso Roma per l’incontro al Mise
Leggi tutto

Contrabbando di sigarette e alcol: 7 arresti

L'operazione della Guardia di Finanza in provincia di Foggia e a Napoli. Il gruppo trafficava anche cocaina. Indagate altre 15...
Leggi tutto

Esami gratis in ospedale Caserta, processo per Zinzi e altri trenta

Il Gup del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha rinviato a giudizio gli imputati accusati di peculato d'uso
Leggi tutto

Guerra tra clan, spari a Ponticelli: l’obiettivo era Fabio Risi

Gli inquirenti hanno scoperto dei fori di proiettile conficcati in un'auto: potrebbe essere un agguato fallito
Leggi tutto

Grumo Nevano, rubavano energia elettrica per le loro case: denunciati in 3

I contatori delle loro abitazioni erano stati manomessi per rilevare consumi elettrici falsati.
Leggi tutto

Senatore M5s Fabio Di Micco, positivo al Covid insieme alla compagna

L'attivista grillino di Orta di Atella da un paio di giorni aveva manifestato “sintomi inequivocabili”
Leggi tutto

Altro Pompei


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..