Napoli, trovati due fucili all’interno di un’auto rubata a Bagnoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ieri pomeriggio, nel corso di un servizio di controllo del territorio e prevenzione dai reati in genere, gli agenti dell’Ufficio di Prevenzione Generale, transitando sulla via Livio Andronico, hanno notato un’autovettura Fiat Punto, parcheggiata tra altre autovetture che attirava la loro attenzione perché lo spazio tra la stessa e le altre vetture era veramente esiguo e il dispositivo di chiusura della portiera anteriore sinistra era forzato.
Da un controllo l’auto è risultata rubata nella zona di Bagnoli. La legittima proprietaria raggiungeva immediatamente la via Andronico per riprendere la vettura, ma nel bagagliaio i poliziotti avevano trovato una grossa borsa di colore chiaro che la proprietaria non riconosceva quale sua. All’interno c’erano due fucili, uno dei quali smontasti, completamente scarichi.
Dal controllo tecnico effettuato dalla Polizia Scientifica, un fucile di marca Beretta ed uno di marca Zanoletti ,risultavano essere provento di furto, denunciati lo scorso 11 novembre. Le armi sono state sequestrate e poste a disposizione dell’autorità giudiziaria .


telegram

LIVE NEWS

Gaetano Di Vaio: da ribelle a protagonista del riscatto napoletano

Napoli. Una vita da romanzo, tra dannazione e riscatto,...

DALLA HOME

Gaetano Di Vaio: da ribelle a protagonista del riscatto napoletano

Napoli. Una vita da romanzo, tra dannazione e riscatto, spenta a soli 56 anni. Gaetano Di Vaio, produttore, attore, sceneggiatore e figura chiave del cinema napoletano degli ultimi vent'anni, si è spento dopo un grave incidente in scooter avvenuto la scorsa settimana. Nato a Piscinola, quartiere difficile di Napoli, Di...

In Campania allarme scommesse: la diffusione tra i giovani

Il primo posto per il gioco online in Italia è della Campania, che nel 2022 ha visto i cittadini spendere 10 milioni e 482.000 euro, pari a 1.874 euro a testa. Inoltre, la Campania è la prima regione italiana per conti online di gioco aperti, con oltre tre milioni di...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE