Veleno: il film sulla Terra dei Fuochi domani al Cinema Modernissimo di Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Domani, giovedì 14, alle ore 11.00 al Modernissimo di Napoli (via Cisterna dell’Olio) i protagonisti di “Veleno” insieme al regista per l’uscita del film nelle sale. La pellicola ispirata alla storia di Arcangelo Pagano e della sua famiglia racconta di Cosimo (Massimiliano Gallo) e sua moglie Rosaria (Luisa Ranieri) che vivono di agricoltura e allevano bufale in un piccolo centro del casertano. Ostinatamente rifiutano di lasciare che i loro terreni diventino una discarica destinata ai rifiuti tossici: le minacce e le ripercussioni da parte di alcuni esponenti della camorra, tra i quali il giovane avvocato Rino (Salvatore Esposito), non li piegano. Ezio (Gennaro Di Colandrea), fratello di Cosimo, e sua moglie (Miriam Candurro), invece accettano di essere complici della devastazione dei loro territori, attratti dai facili guadagni. A complicare ulteriormente le cose è la grave malattia di Cosimo causata dal veleno che contamina l’acqua, i raccolti, il bestiame. Il calvario del protagonista diventa la sintesi delle piccole e grandi contraddizioni di una terra di fatto abbandonata a se stessa, dove lo Stato sembra aver definitivamente abdicato alle sue funzioni, dove l’unico potere riconoscibile e riconosciuto è rimasto solo quello criminale. Per la regia di Diego Olivares, il film è prodotto da Bronx Film, Minerva Pictures e Tunnel Produzioni ed è distribuito da Altre Storie.







LEGGI ANCHE

‘Un Fantasma a Napoli’, presentazione del nuovo romanzo di Carlo Animato alla Feltrinelli di Piazza dei Mart...

Il prossimo mercoledì, alle 18, presso la libreria Feltrinelli di Piazza dei Martiri, verrà presentato il romanzo "Un fantasma in pretura, ovvero l’anno in cui a Napoli sfrattarono l’Aldilà" dell'autore Carlo Animato. Il libro narra di un caso singolare realmente accaduto agli inizi del XX secolo, riguardante una presunta infestazione paranormale in un antico palazzo dei Quartieri Spagnoli a Napoli. La vicenda, che coinvolse preti, autorità e giornalisti, si concluse con un processo in tribunale...

Torre del Greco, sequestro beni a revisore contabile: omessa dichiarazione

Nel contesto di un'operazione condotta dal Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata, è stato eseguito un sequestro preventivo di 333.421,03 euro nei confronti di un revisore contabile con studio a Torre del Greco. L'azione è stata autorizzata dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica. Le accuse a carico del revisore contabile includono dichiarazioni infedeli e omissioni di dichiarazione. L'indagine condotta dalla Compagnia della Guardia...

Riciclaggio internazionale, ai clienti anche “servizio contanti”

Scoperto grazie a documento sul pc del promotore della centrale

Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE