Quarto, sit-in di protesta per la riapertura di Montagna Spaccata

PUBBLICITA
Pubblicità

Sit in questa sera dei residenti e dei commercianti di localita’ Montagna Spaccata per la chiusura da oltre un mese di via Campana. L’arteria fondamentale nei collegamenti tra Pozzuoli e l’hinterland flegreo-giuglianese fu interdetta al traffico per il rischio frane, a seguito degli incendi che devastarono le colline del Gauro e del Castagnaro, in prossimita’ del passaggio di epoca romana denominato Montagna Spaccata. Le sofferenze maggiori per il blocco stradale sono per i residenti, la rete di commercianti della zona, oltre che per i pendolari ed il comune di Quarto. Il traffico viene deviato sulla parallela galleria del Campiglione, tra l’altro chiusa di notte per lavori di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza fino a venerdi’ prossimo e per localita’ Pisani.- Per domani mattina il sindaco del comune di Quarto, Rosa Capuozzo, ha promosso un tavolo tecnico in Prefettura per affrontare il problema degli interventi urgenti di bonifica che interessano la Marina Militare ed un privato, quali proprietari delle aree dissestate ed il comune di Pozzuoli nel cui territorio ricade l’arteria. 

IN PRIMO PIANO

LE ULTIME NOTIZIE

COMMENTA