La corale polifonica di Somma Vesuviana ed Ercolano tra successi e onori

SULLO STESSO ARGOMENTO

La corale polifonica città di Somma Vesuviana ed Ercolano è stata ricevuta in Comune dal sindaco Salvatore Di Sarno, reduce da uno scambio culturale in Canada, realizzato con il patrocinio morale della Città Metropolitana di Napoli. “La cultura è importante per lo sviluppo di una città”, spiega il primo cittadino di Somma Vesuviana, “Mi sento di ringraziare chi con il canto riesce a portare in giro per il mondo il nome della nostra città. Faremo quanto possibile affinché la Corale possa crescere sempre di più, è nostra intenzione, infatti, creare spazi adatti dove le associazioni possano fare musica e attività culturali lavorando in sinergia, un paese che dimentica la cultura muore, noi invece vogliamo risorgere”. Soddisfazione per l’iniziativa è stata espressa anche da una corista Marcella Canfora che ha ricordato i successi internazionali ottenuti dal gruppo (che nel 2018 compirà 25 anni) nei numerosi viaggi all’estero, dalla presidente della Corale Concetta Paradiso, dal direttore il maestro Mimmo Cozzolino,  da una componente e dal consigliere della Città Metropolitana di Napoli, Michele Maddaloni (con delega al Parco Nazionale del Vesuvio e alle attività culturali), rappresentante dell’Amministrazione in questo viaggio culturale e nei vari incontri istituzionali che si sono tenuti in diverse città canadesi. “Nel corso della visita abbiamo portato il messaggio della nostra canzone napoletana e non soltanto”, commenta Maddaloni, “ma anche il valore delle nostre realtà produttive del Parco Nazionale del Vesuvio provando a valorizzare le nostre eccellenze così da incentivare lo sviluppo futuro dei nostri territori, ottenendo riscontri assai positivi e lavoreremo per concretizzare i legami avviati con le autorità e gli imprenditori canadesi”.






LEGGI ANCHE

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Marigliano, rifiuti abusivi scoperti in un’area agricola

È stato scoperto un deposito di rifiuti abusivo in un locale appartenente a una società locale, situato in un'area agricola senza concessione e in...

Sold out a Oporto per il festival ‘SEA and YOU’ ideato da Napulitanata, unico spazio-stabile della canzone n...

La canzone napoletana di Napulitanata seduce l’audience di Oporto e diventa regina del festival SEA and YOU in compagnia di fado e flamenco. Un festival...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE