Francesco, il malato di parkinson corona il suo sogno e suona con Gigi D’Alessio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Momenti di toccante commozione a Sant’Antonio Abate, dove Gigi D’Alessio, ieri sera, durante un suo concerto, ha mantenuto la promessa fatta qualche settimana fa e invitato sul palco Francesco D’Antuono, il giovane di 38 anni di Angri , affetto dal morbo di Parkinson. Il 38enne, attraverso l’Ansa, aveva lanciato un appello al cantante napoletano: eseguire un brano alla batteria con Gigi. E Francesco, davanti a qualche migliaio di persone, e’ riuscito a suonare la batteria, e anche a intonare qualche sfrofa, del brano “Non mollare mai”, un inno alla vita, che D’Antuono, malgrado le tante difficolta’, ha voluto fosse la colonna sonora della sua “seconda” vita. “Aveva il desiderio di suonare una canzone, che e’ un inno ad andare avanti, ed io non me lo sono fatto dire due volte”, ha detto Gigi D’Alessio, invitando Francesco a salire sul palco. Con voce tremolante, “piu’ per l’emozione che per la malattia”, ha poi confidato ironicamente all’Ansa, Francesco si e’ rivolto al pubblico per spiegare le motivazioni alla base di questo suo grande desiderio: “Io ho il Parkinson ma questa vita me la voglio godere ancora”. Quello di Francesco “e’ un segnale molto importante”, ha sottolineato l’artista partenopeo che poi si e’ rivolto ai giovani: “state lontani da cio’ che non fa bene: la vita e’ una sola, c’e’ tanta gente che lotta per sopravvivere. La vita e’ veramente bella e Francesco ne sa qualcosa”. Poi l’invito a prendere posto alla batteria e ad iniziare il brano. Francesco lo ha eseguito senza tentennamenti, a dispetto della malattia, intonando alcune parole, probabilmente quelle per lui piu’ significative, “non mollare mai, finche’ vita avrai, non mollare mai”. E Gigi, con le dita sulla tastiera del pianoforte e lo sguardo al suo compagno di duetto, ha replicato: “Francesco, manda avanti il cuore che domani vincerai”.

Il concerto è stato il momento clou della prima edizione dell’ End Summer Fest, kermesse realizzata dall’associazione Vivi80057. Un evento che rientra nell’ ambito di un progetto fatto da giovani ed aperto a tutti. “Momenti pensati per i più piccoli, per i giovani, per le famiglie e per i nonni. Insomma, nessuno escluso. Sant’Antonio Abate è la città dell’accoglienza. ” Queste le parole del presidente dell’Associazione ViVi80057, llaria Abagnale. Non è ancora finita la kermesse, manca l’ultimo appuntamento previsto questa sera. Il bilancio è sicuramente positivo e il comune abatese non può che ringraziare l’associazione Vivi80057 ed Ilaria Abagnale per questo grande successo.

 Emilio D’Averio





LEGGI ANCHE

Massa Lubrense, dichiarazione infedele: sequestro beni al titolare della “Fattoria Marecoccola”

Il Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata ha eseguito un decreto di sequestro preventivo relativo a un'imprenditore indagato per dichiarazione infedele. Il sequestro, di 142.135 euro, è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica. L'imprenditore in questione è il titolare della ditta "Fattoria Marecoccola" con sede a Sorrento. Il sequestro è scaturito da verifiche fiscali condotte dalla Guardia di Finanza di Massa...

Trovata morta ad Ischia, sarà cremato il corpo di Antonella Di Massa

Il corpo di Antonella Di Massa, la 51enne scomparsa ad Ischia il 17 febbraio e successivamente trovata senza vita il 28 febbraio in un terreno incolto da una troupe di 'Chi l'ha visto?', sarà sottoposto a cremazione. Ieri si sono svolti i funerali della donna, e oggi è emerso che il marito ha richiesto la cremazione dei resti della moglie. L'esame autoptico sulla salma è stato eseguito venerdì scorso a Napoli, ma al momento non...

De Laurentiis infastidito con DAZN, il motivo secondo Tuttosport: c’entra il nuovo calendario del Napoli

Aurelio De Laurentiis ha fatto un'apparizione nella sala stampa prima della conferenza di Calzona e ha annunciato che i membri della SSC Napoli non concederanno più interviste ai microfoni DAZN. Il motivo? Secondo quanto riportato da Tuttosport, il presidente è convinto che DAZN abbia imposto la decisione di giocare la partita degli azzurri contro l'Atalanta alle 12:30 del sabato 30 marzo, vigilia di Pasqua. De Laurentiis avrebbe preferito spostare la partita almeno al lunedì, dando...

Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un...

Forte scossa di terremoto ai Campi Flegrei: avvertita dalla popolazione

Una forte scossa di terremoto si è registrata alle 10 di oggi, domenica 3 marzo nella zona dei Campi Flegrei. La scossa è stata...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE