Donna ferita al volto dopo lite col marito, ma racconta di essersi ferita da sola: indagano i carabinieri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Arriva in ospedale a Isernia con tagli sul volto e ai medici racconta di esserseli fatta da sola, ma sul caso i carabinieri stanno facendo accertamenti. La donna e’ una 30enne di Napoli accompagnata al Pronto Soccorso dal marito con cui – secondo una prima ricostruzione – avrebbe avuto un litigio in auto a San Pietro Infine  in provincia di Caserta. Al culmine della lite la decisione di ferirsi al volto – secondo quanto dichiarato dalla donna – con una lametta e la successiva corsa all’ospedale piu’ vicino. Le ferite, soprattutto sul mento, sono state giudicate guaribili in due settimane. I carabinieri non hanno trovato la lametta, neppure sul luogo dove sarebbe avvenuto il litigio. L’unico oggetto tagliente trovato e’ un taglierino nella borsa della donna che, da un primo esame, non recherebbe tracce di sangue. La donna, dimessa dall’ospedale, e’ tornata a casa.


Torna alla Home


telegram

Caivano, cocaina nascosta nella cassaforte

La cassaforte murata e nascosta nel muro conteneva non soldi ma cocaina. Lo hanno scoperto i Carabinieri della Compagnia di Caivano hanno effettuato ieri pomeriggio una serie di controlli e perquisizioni nell'ambito di un'operazione contro la criminalità organizzata. Il blitz ha portato al sequestro di circa 300 grammi di cocaina....

Individuato il “finto cuoco” napoletano che truffava le gioiellerie del Nord Italia

L'ultimi colpo fatale a Padova dove insieme con un complice ha acquistato due Rolex da 12mila euro

IN PRIMO PIANO