Benevento: Chibsah verso il rientro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Da questo pomeriggio Baroni radunerà a Paduli il gruppo giallorosso che, mano mano, nel corso della settimana si andrà rinfoltendo con gli arrivi in successione dei vari atleti impegnati con le rispettive nazionali. Il primo ad aver concluso i propri impegni è l’attaccante Armenteros, che lunedì sera è restato seduto sulla panchina della Svezia nel largo successo del suo team sul campo della Bielorussia. L’attaccante ex Heracles Almelo quest’oggi potrebbe giungere in Italia ma è ancora incerto se riuscirà a presenziare a Paduli per prendere contatto con i suoi nuovi compagni e mettersi a disposizione di Baroni. Ieri sera hanno chiuso la «pratica» nazionali anche Belec e Parigini, rispettivamente con la Slovenia e l’Italia under 21. Entrambi oggi dovrebbero essere nel Sannio ma anche per loro è incerto l’orario d’arrivo. Stasera, invece, saranno ancora in campo con le maglie delle selezioni dei rispettivi paesi d’origine gli albanesi Djimsiti e Memushaj e il rumeno under 21 Puscas. Per tutti e tre la speranza è che riescano a rientrare a Benevento per domani sera, così da essere a disposizione di Baroni almeno a partire da giovedì. Nel frattempo da oggi il tecnico toscano inizierà ad entrare nel vivo del prossimo match, quello di domenica al Vigorito (calcio d’inizio alle 18) contro il Torino di Sinisa Mihajlovic. L’obiettivo di tutto l’ambiente giallorosso è quello di ottenere la prima vittoria stagionale così da muovere la casella dei punti in graduatoria. Baroni, nel mentre attende di avere tutta la squadra a sua completa disposizione, a partire da oggi, metterà sotto osservazione i due claudicanti. Uno è noto e risponde al nome di Chibsah. Il ghanese sembra aver smaltito del tutto l’infortunio che lo ha penalizzato nel mese di agosto compromettendone l’utilizzo in Coppa Italia e campionato. La sosta ha consentito a Chibsah di avvicinare la propria condizione a quella dei compagni di squadra, accelerandone il rientro a pieno regime. A partire da oggi verranno fatte le valutazioni del caso per capire se Chibsah può considerarsi abile ed arruolabile anche per partire come titolare oppure il suo reinserimento dovrà essere più graduale. L’altro infortunato del momento è Cristiano Lombardi, arrivato in prestito dalla Lazio proprio sul gong finale del mercato. L’esterno di Viterbo, infatti, nelle fasi di riscaldamento pre partita della prima giornata di campionato, quando la Lazio all’Olimpico si accingeva ad affrontare la Spal, ha patito una distorsione alla caviglia. Nulla di particolarmente grave o invalidante ma i medici del sodalizio biancazzurro hanno diagnosticato uno stop di almeno tre o quattro settimane. Periodo e degenza che sostanzialmente va in scadenza proprio in questo fine settimana per cui ci sarà da valutare se Lombardi potrà essere anche lui disponibile, per un eventuale esordio in giallorosso, sempre che Baroni lo ritenesse opportuno, oppure dovrà mordere il freno ed aspettare un’altra settimana per non affrettare i tempi di recupero e riprendersi nel migliore dei modi. Sempre da oggi lo staff tecnico inizierà a valutare nel dettaglio la condizione di Lazaar che giunge da un club inglese e, pertanto, ha nelle gambe una preparazione precampionato diversa nella metodologia rispetto a quella italiana. Mentre non ci dovrebbero essere sorprese e rilievi per Antei e Iemmello che sin da oggi, ancor prima che inizino gli allenamenti settimanali, possono considerarsi come i più pronti del lotto dei nuovi arrivati per essere già presi in considerazione come probabili titolari per il match contro il Torino. Infatti, i due ex Sassuolo hanno svolto la preparazione pre campionato regolarmente con gli emiliani, non hanno problemi fisici di alcuna natura, non sono stati impegnati con selezioni nazionali, tanto che già sabato scorso hanno iniziato ad allenarsi con il loro nuovo gruppo di lavoro. Da segnalare che ieri pomeriggio è partita la prevendita dei tagliandi per la partita contro il Torino, mentre è ancora bloccata quella dei ticket per il derby del 17 al San Paolo contro il Napoli, sia per il settore ospiti ma anche per gli altri settori poiché, infatti, almeno per il momento, i residenti nel Sannio non potranno acquistare biglietti per settori diversi che non sia quello ospite dello stadio partenopeo.

 


telegram

LIVE NEWS

L’influencer Siu fuori dal coma, le indagini intanto proseguono

Soukaina El Basri, conosciuta da tutti come Siu, si...
DALLA HOME

L’influencer Siu fuori dal coma, le indagini intanto proseguono

Soukaina El Basri, conosciuta da tutti come Siu, si è risvegliata dal coma farmacologico questa mattina. La giovane influencer di 30 anni era stata ricoverata d'urgenza giovedì scorso all'ospedale di Biella, dopo aver dichiarato di essersi ferita in casa. In seguito, era stata trasferita all'ospedale di Novara, dove era...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA