Conte non molla: “Di Lorenzo deve rimanere al Napoli”

Antonio Conte è sceso in campo personalmente per convincere...

Appalti truccati in Regione Campania, domani il pentito Antonello Sommese davanti ai giudici

SULLO STESSO ARGOMENTO

Domani incidente probatorio nell’ambito dell’indagine che il 15 marzo scorso che ha visto 68 indagati destinatari di misure cautelari per associazione finalizzata alla turbativa d’asta e alla corruzione, tra cui il consigliere regionale Pasquale Sommesse. Al centro dell’esame irripetibile Antonio Sommese, detto Antonello, nipote di Pasquale, 38enne che ha messo a verbale in almeno dieci interrogatori accuse contro se stesso e gli altri, soprattutto lo zio. Davanti al giudice per le indagini preliminari, Federica Colucci, che ha firmato l’ordinanza che per buona parte e’ stata ‘smembrata’ da diverse pronunce del tribunale del Riesame. Le dichiarazioni di domani di Antonio Sommese diventeranno elementi di prova nel corso del processo. Il 38enne ha sinora spiegato ai pm il ‘sistema’ al centro dell’inchiesta ‘The queen’, che prende il nome dall’indagato prencipale, l’imprenditore Guglielmo La Regina, attualmente agli arresti domiciliari nella sua casa di Posillipo, che avrebbe avrebbe messo in piedi la rete che ha pilotare decine di appalti. Pasquale Sommese avrebbe favorito La Regina, che ha operato anche con la corruzione di componenti delle commissioni esaminatrici di gare pubbliche, tecnici, ex docenti universitari, commercialisti e ingegneri. I giudici della Liberta’ hanno annullato misure cautelari per 47 persone. Nel dettaglio, su 17 posizioni, il Riesame ha fatto cadere l’ordinanza per insussistenza dei gravi indizi di colpevolezza, per altri 30 l’annullamento e’ stato stabilito in base a sopraggiunte posizioni degli indagati o, in generale, per carenza di esigenze cautelari. Ma la procura punta a dimostrare in aula la fondatezza dell’impianto, scegliendo la strada piu’ breve: dopo il giudizio immediato per alcuni indagati, un secondo piu’ cospicuo filone e’ stato gia’ fissato per 22 imputati il 13 settembre, dinanzi alla quinta sezione penale. Per l’incidente probatorio, sono previste altre quattro udienze nelle quali sara’ ascoltata anche Loredana Di Giovanni, segretaria di La Regina, gia’ da tempo una delle fonti degli inquirenti. 

PUBBLICITA
CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE