Incendio a Fuorigrotta: probabile causa un fulmine

Napoli. Un incendio è divampato questa mattina nel quartiere...

Sventato furto a casa di Lobotka a Varcaturo grazie a un innovativo sistema di allarme

SULLO STESSO ARGOMENTO

Varcaturo. Quattro malviventi hanno tentato di intrufolarsi nella villa di Stanislav Lobotka, centrocampista del Napoli e della nazionale slovacca, a Varcaturo, ma sono stati messi in fuga da un innovativo sistema di allarme.

PUBBLICITA

Le immagini dell’accaduto, diffuse da Bor Security, azienda che gestisce il sistema di sicurezza, mostrano i quattro individui che, nella notte del 23 maggio, si avvicinavano alla villa di Lobotka scavalcando il recinzione.

I malviventi, tutti con il volto coperto e uno armato di piede di porco, tentavano di forzare l’ingresso dell’abitazione.

L’intervento del sistema di allarme “Guardiani Virtuali”

Tuttavia, il loro piano è stato sventato dall’attivazione del sistema di allarme “Guardiani Virtuali”. Questo sistema, basato su telecamere a infrarossi e sensori di movimento, ha immediatamente avviato un protocollo di emergenza che ha messo in fuga i ladri.

Le fasi del tentativo di furto e la reazione del sistema

Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso l’intera scena:

Avvicinamento dei malviventi: I quattro individui si avvicinano alla villa di Lobotka passando da un terreno adiacente e scavalcando il muretto di recinzione.
Tentativo di intrusione: I ladri tentano di forzare l’ingresso dell’abitazione, presumibilmente con l’intento di rubare oggetti di valore.
Attivazione dell’allarme “Guardiani Virtuali”: Al loro avvicinarsi all’edificio, il sistema di allarme “Guardiani Virtuali” viene attivato.
Dissuasione e fuga dei ladri: L’allarme emette un suono dissuasivo e una voce pre-registrata informa i malviventi di essere stati scoperti e che la polizia è stata allertata. Di fronte a questa reazione immediata e decisa, i ladri non hanno altra scelta che desistere e darsi alla fuga.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA