Napoli, sorpresi con la droga al Centro Direzionale: arrestati

Nella tarda serata di ieri, due giovani napoletani sono...

Eduardo De Crescenzo, sold out a Napoli per ‘Essenze Jazz’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Eduardo De Crescenzo torna a esibirsi a Napoli e fa registrare il sold out: giovedì 13 giugno alle ore 21 presenta “Essenze Jazz” a Palazzo Reale, nell’ambito della settima edizione del Noisy Naples Fest.

PUBBLICITA

Con lui sul palco, allestito negli spazi del Giardino Romantico di Palazzo Reale, ci sarà una rosa di musicisti tra i più apprezzati della scena jazzistica contemporanea: Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Marcello Di Leonardo alla batteria, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte, Daniele Scannapieco al sassofono e Susanna Krasznai al violoncello.

Essenze Jazz è il concerto che Eduardo De Crescenzo ha costruito per firmare la sua lunga carriera: Ancora, L’odore del mare, E la musica va, Sarà così, Il racconto della sera, Naviganti …

Presentato per la prima volta nel 2012 al Teatro San Carlo di Napoli è diventato il suo documento d’identità, una biografia musicale che gli consente di tenere insieme i suoi molteplici talenti di cantante, interprete, fisarmonicista, compositore, arrangiatore. Il concerto in cui riesce a tenere insieme quel pubblico pop generazionale cresciuto con i valori umani che Eduardo trasmette con la sua musica e quel pubblico di “bocca buona” consapevole dei suoi talenti artistici.

Un format originale che si può riascoltare all’infinito perché non si ripete mai uguale: in dialogo aperto con i grandi jazzisti che lo accompagnano sul palco, consente molti momenti di composizione estemporanea che arrivano a sorpresa per il pubblico in sala e per loro stessi che stanno suonando.

Essenze Jazz è una biografia musicale emozionante che svela in un unico concerto tutte le caratteristiche del mondo sonoro di Eduardo. Le interpretazioni raffinate degli chansonniers italiani e napoletani che a inizio del XX secolo s’ispirarono alla Francia, il ritmo serrato del vocalizzo scat che scopriva nell’adolescenza nei locali americani sul porto di Napoli dove la sera si suonava il jazz, le suggestioni del Mediterraneo che lo ispirano dal mare o dai vicoli della sua città.

Dopo i concerti a Palazzo Reale, la settima edizione del Noisy Naples Fest proseguirà nella classica venue dell’Arena Flegrea dove sono attesi Tony Effe il 4 luglio, Coez e Frah Quintale l’11 luglio, Subsonica e 99 Posse il 12 luglio, Ariete il 18 luglio, Xavier Rudd il 9 agosto e Edoardo Bennato il 20 settembre.

Per info: www.noisynaples.com


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE