Napoli, resta in carcere il pirata della strada che ha investito e ucciso Sara Romano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Resta in carcere il 29enne di Scampia che tre giorni fa ha investito e ucciso la 21enne Sara Romano nella zona di Cavalleggeri.

Il gip, dopo l’interrogatorio di garanzia  ha disposto nei suoi confronti la custodia cautelare in carcere. E’ accusato di omicidio stradale aggravato dalla fuga.

Il 29enne, infatti, dopo l’incidente non si era fermato per accertarsi delle condizioni della ragazza e aveva fatto perdere le sue tracce, si è costituito nel tardo pomeriggio di domenica scorsa presentandosi in commissariato insieme al suo avvocato.

    L’incidente in via Cattolica: Sara Romano era di ritorno da una discoteca di Bagnoli insieme ad altre amiche. Lungo la strada aveva chiesto di guidare perchè si sentiva più sicura rispetto a chi era al volante in quel momento.

    Una decisione fatale perché nel momento in cui scese dall’auto fu investita dal 29enne che poi scappò senza prestare soccorso. Sara Romano morì sul colpo.



    LIVE NEWS

    Il Nuovo Percorso del Progetto spA.I.: La Traccia “INDICA”

    Il nuovo percorso del progetto musicale spA.I. prende...
    DALLA HOME

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE