ULTIME CALCIOMERCATO

La Serie A si prepara al raid aggressivo della Pro League saudita quest’estate

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Serie A sarà ben rappresentata in Europa la prossima stagione, con otto club italiani pronti a competere nelle tre competizioni continentali per club della UEFA.

PUBBLICITA

Cinque squadre giocheranno nella prestigiosa Champions League, mentre due giocheranno in Europa League. Un altro sventolerà la bandiera della Serie A in Europa Conference League.

L’Inter è uno dei partecipanti alla Champions League dopo aver dominato il campionato rivendicando il titolo con uno sconcertante vantaggio di 19 punti sull’AC Milan. 

Il Bologna ha sfidato le aspettative assicurandosi la prima presenza in Champions League in quasi sessant’anni, mentre lo storico trionfo dell’Atalanta in Europa League ha ulteriormente amplificato la rinascita della Serie A.  

Il 3-0 sul Bayer Leverkusen in finale ha segnato il loro primo titolo europeo e un momento di immenso orgoglio per il calcio italiano.

Questa eccezionale stagione in campo potrebbe tradursi in un’estate redditizia per i club di Serie A poiché il loro successo attirerà probabilmente l’attenzione della Saudi Pro League (SPL).

Diversi giocatori di alto profilo sono già stati collegati al trasferimento in Medio Oriente, ed è solo questione di tempo prima che altre stelle della Serie A traggano profitto dalle ricchezze offerte nello Stato del Golfo.

L’estate scorsa la SPL ha dichiarato aperta la stagione per le più grandi star d’Europa. Armati di portafogli apparentemente senza fondo, i club sauditi hanno lanciato raid contro numerosi club europei.

La Serie A è diventata uno dei loro principali terreni di caccia, portando otto grandi stelle a cambiare il calcio italiano per la SPL.

Gli acquisti di Sergej Milinkovic-Savic della Lazio da parte di Al-Hilal sono stati solo la punta dell’iceberg. Hanno anche tentato di ingaggiare l’attaccante del Napoli Victor Osimhen per la cifra enorme di 200 milioni di euro.

Sebbene l’offerta alla fine si sia rivelata inutile, ha dimostrato che i club SPL sono più che disposti a spendere soldi per ingaggiare i migliori giocatori del mondo.

È probabile che tornino a fare acquisti in Serie A quest’estate e l’Europeo del 2024 potrebbe essere la piattaforma perfetta per loro per scovare potenziali obiettivi.

La SPL punterà a numerose stelle della Serie A

La SPL sarà un focolaio di attività di trasferimento quest’estate, con diverse stelle della Serie A pronte ad unirsi alla lista crescente di talenti italiani già in competizione nella competizione.

Numerose stelle della Serie A sono state collegate al trasferimento in Medio Oriente, tra cui Romelu Lukaku, Paulo Dybala, Alexis Sanchez, Adrien Rabiot, Federico Chiesa, Luis Alberto e Mario Pasalic.

Lukaku ha goduto di un’altra straordinaria stagione individuale in Serie A, segnando 21 gol in 47 partite in prestito con la Roma, ma il Chelsea vuole toglierlo definitivamente dal libro paga.

Dopo aver rifiutato diverse proposte da parte della SPL, quest’estate potrebbe finalmente accontentarsi di un lucroso trasferimento in Medio Oriente.

Pasalic è un’altra opzione per i sauditi, soprattutto dopo un’annata eccezionale con l’Atalanta, visto che faceva parte della squadra di Gian Piero Gasperini che vinse l’Europa League.

Rabiot e Chiesa saranno anche ansiosi di dare il meglio di sé al prossimo torneo Euro 2024 mentre si avvicinano alle fasi cruciali dei loro contratti.

Alberto potrebbe faticare a ignorare le ricchezze della SPL se venissero a chiedere i suoi servizi quest’estate nonostante abbia firmato un nuovo contratto fino al 2027 con la Lazio.

È noto che i sauditi impiegano un approccio meticoloso nella selezione dei loro obiettivi, quindi potrebbero aspettare fino a dopo gli Europei prima di dare il via ai loro piani estivi.

L’afflusso di stelle della Serie A nella SPL ha rafforzato l’interesse dei tifosi per il calcio italiano e questa tendenza probabilmente si estenderà agli Europei, con gli spettatori arabi desiderosi di vedere le stelle della SPL in azione.

Cristiano Ronaldo è il nome di più alto profilo sul libro paga saudita che giocherà agli Europei. Si prevede che il cinque volte vincitore del Pallone d’Oro guiderà la prima linea del Portogallo nel torneo.

L’ex attaccante della Juventus è stato la piaga dei bookmaker online nel mercato dei gol per l’Al-Nassr in questa stagione, segnando 44 gol e 13 assist in 44 partite in tutte le competizioni.

Il suo record di gol lo rende un’opzione allettante tra gli scommettitori che probabilmente lo sosterranno per guidare il Portogallo alla gloria europea sui siti di gioco d’azzardo arabi come Arabswin.

Una quota di circa 9,00 attirerà gli scommettitori arabi alla ricerca di una scommessa di valore in un torneo che promette di essere uno dei più emozionanti mai organizzati.

Anche altre stelle della SPL come Milinkovic-Savic e Marcelo Brozovic saranno sotto i riflettori, mentre le stelle della Serie A che sperano di unirsi al carrozzone saranno ansiose di usare gli Europei come trampolino di lancio per assicurarsi una mossa redditizia.


Torna alla Home
googlenews
facebook


ALTRE NOTIZIE SUL NAPOLI


Prossima Partita

Classifica

ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie