Oroscopo di oggi 21 giugno 2024

Oroscopo di oggi 21 giugno 2024: le previsioni dello...
LA NOTA

La consigliera Natale: “Centro storico e periferie abbandonate, attività limitate a piazza Poderico”

SULLO STESSO ARGOMENTO

La consigliera della Quarta Municipalità, Assunta Natale, ha sollevato pesanti critiche sulla gestione del territorio municipale, accusando l’amministrazione di concentrare le attività solo in una specifica zona, a discapito del centro storico e delle periferie. “Ogni giorno apprendo dai social network di diverse attività svolte nel territorio municipale senza l’opportuno confronto con chi ha permesso all’attuale Presidente di governare,” ha dichiarato la consigliera Natale.

PUBBLICITA

“I 30 consiglieri hanno portato consensi, mentre chi oggi governa la municipalità è frutto di accordi a tavolino.” Natale denuncia che interventi come giostrine, lavori stradali, progetti di impianti semaforici, pulizia e diserbo, nonché gazebo di sensibilizzazione alla raccolta differenziata, avvengono sempre nella stessa area, precisamente dove risiede la Presidente Caniglia.

“A pensar male si fa peccato, ma a volte ci si azzecca,” ha osservato la consigliera, esprimendo il sospetto che tali interventi siano mirati a favorire una specifica zona. La consigliera, Presidente della Terza Commissione Transizione Ecologica e Verde della Municipalità San Lorenzo Vicaria, Poggioreale e Zona Industriale, ha evidenziato come aree come Porta Capuana e il degrado intorno alle Torri di Sant’Anna siano perennemente abbandonate.

Natale ha criticato il fatto che, nonostante le numerose denunce e segnalazioni, non si siano visti interventi significativi in queste zone. “Sin dai primi giorni del suo mandato, la Presidente ha fatto passerelle in via San Giovanni a Carbonara per il riposizionamento dei cassonetti per la raccolta dei rifiuti, ma tutto è avvenuto in Via Sant’Alfonso Maria dei Liguori,” ha dichiarato Natale. “Prendo atto che esistono zone di serie A e zone di serie B, ed io ahimè rappresento quelle di serie B.”

La consigliera ha inoltre annunciato che chiederà chiarimenti all’ASL riguardo le derattizzazioni, citando la presenza di ratti di dimensioni notevoli in via Carriera Grande. “Sono stanca di questo modo di fare selettivo e discriminatorio,” ha aggiunto Natale, promettendo di continuare le sue battaglie in maggioranza.

Natale ha concluso con un appello alla democrazia municipale, sottolineando che circa 400 elettori hanno scritto il suo nome e circa 2000 hanno scelto Azzurri Per Napoli. “Non scordate mai che questa è una Municipalità democratica, non una Monarchia,” ha affermato con determinazione.


googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE