Ariano Irpino detenuto suicida in carcere

"Sesto suicidio in 8 giorni. Forse qualcuno pensa che...

A Napoli tentato omicidio per una lite condominiale: arrestato 33enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una lite condominiale per un parcheggio conteso a Napoli è degenerata in un tentativo di omicidio. Un 33enne, già noto alle forze dell’ordine, ha esploso due colpi di pistola contro il suo vicino di casa di 36 anni, fortunatamente senza ferirlo.

PUBBLICITA

La lite è scoppiata per un parcheggio conteso nei garage del condominio. I due uomini hanno iniziato a discutere animatamente, finché il 33enne ha estratto una pistola e ha sparato due colpi.

Il primo colpo non è andato a segno a causa di un malfunzionamento dell’arma. Il secondo colpo è stato deviato dall’intervento di una terza persona che si trovava nelle vicinanze.

Grazie alle immediate indagini dei Carabinieri della stazione di Poggioreale e della Polizia del Commissariato di Poggioreale, il 33enne è stato rintracciato a Ponticelli.

I Carabinieri hanno anche recuperato la pistola utilizzata per sparare: una scacciacani modificata per esplodere proiettili veri, calibro 8 millimetri.

Il 33enne è accusato di tentato omicidio

L’uomo è stato arrestato con le accuse di tentato omicidio, detenzione abusiva di armi, detenzione di arma clandestina, ricettazione, minacce aggravate e violenza privata.

@riproduzione riservata


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE