Strategie linguistiche e costruzione dell’identità nel lavoro di Annabella Rossi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Linguaggio e Identità nei Lavori di Annabella Rossi

Il nono appuntamento dei “Colloqui di Salerno 2023-2024 – ‘Vivere la realtà è già scienza’” sarà dedicato alle strategie linguistiche e alla costruzione dell’identità nel lavoro dell’antropologa romana, Annabella Rossi. L’evento sarà curato da Vincenzo Esposito e dal Laboratorio interdipartimentale di Antropologia “Annabella Rossi” presso l’UNISA.

Analisi Linguistica degli Archivi di Annabella Rossi

    L’incontro avrà luogo il 29 aprile 2024, presso il Campus di Fisciano alle 10:30 e al Complesso San Michele-Fondazione Carisal alle 17:30. Durante l’evento, le ricercatrici Luisa Corona e Rosalba Nodari, sotto la direzione della regista Elisa Flaminia Inno, presenteranno un’analisi linguistica di materiale raccolto da Annabella Rossi tra il 1959 e il 1970. L’analisi si concentrerà sull’epistolario di Michela Margiotta, sull’Archivio sonoro della Campania e sui documentari su Giuseppina Gonnella in collaborazione con Luigi Di Gianni.

    Durante la discussione, verrà esaminata l’evoluzione del lessico e della competenza scrittoria di Michela Margiotta, così come gli elementi linguistici e paralinguistici presenti nelle registrazioni delle possessioni di Giuseppina Gonnella. Saranno analizzati anche gli elementi mimico-gestuali e il ruolo dei partecipanti nei rituali di possessione.

    Profili dei Ricercatori coinvolti

    Luisa Corona è ricercatrice in Linguistica Generale all’Università dell’Aquila, specializzata in morfologia derivazionale dell’italiano e nell’espressione linguistica dell’identità di genere. Rosalba Nodari è ricercatrice in Acquisizione e didattica della lingua all’Università di Siena, con focus su discriminazione linguistica e sociofonetica. Elisa Flaminia Inno, regista di film documentari, sarà responsabile della presentazione dei materiali analizzati.

    I “Colloqui di Salerno 2023-2024 – Annabella Rossi: ‘Vivere la realtà è già scienza’” sono sostenuti dall’Università degli Studi di Salerno e da enti culturali come la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana e il Comune di Salerno. Oltre all’aspetto accademico, l’iniziativa vede la partecipazione di enti dedicati alla ricerca antropologica e alla promozione del patrimonio culturale.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, arrestato a Chiaiano l’uomo che ha sparato in strada

    Napoli.Questa mattina, intorno alle 8:00, un uomo è stato...
    DALLA HOME

    Napoli, arrestato a Chiaiano l’uomo che ha sparato in strada

    Napoli.Questa mattina, intorno alle 8:00, un uomo è stato arrestato nel quartiere di Chiaiano dopo aver esploso colpi d'arma da fuoco in strada. La Polizia è intervenuta in via Giovanni Antonio Campano a seguito di una segnalazione giunta alla Sala Operativa. Gli agenti, una volta giunti sul posto, hanno messo...

    A Carinaro 6 persone denunciate per interramento di rifiuti in un cantiere

    A Carinaro 6 persone denunciate  dai Carabinieri della Stazione di Gricignano d'Aversa per concorso in attività di gestione di rifiuti non autorizzata. I fatti si sono svolti in un cantiere edile situato in via San Salvatore a Carinaro.La segnalazione e gli accertamenti Un cittadino ha segnalato ai Carabinieri che alcuni operai...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE