Ingresso gratuito in tutti i musei e aree archeologiche per la Festa del 25 aprile

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tutti i musei e siti d’arte in Italia offriranno l’ingresso gratuito il 25 aprile in occasione della celebrazione della Liberazione dal giogo nazifascista, come annunciato dal Ministero della Cultura.

Il Ministro Gennaro Sangiuliano ha confermato l’iniziativa per il 2024, sottolineando l’importanza di associare la visita ai luoghi della cultura a ricorrenze di grande significato nazionale. Oltre al 25 aprile, il Ministero ha designato altre due giornate di ingresso libero: il 2 giugno (Festa della Repubblica) e il 4 novembre (Festa dell’Unità nazionale e delle Forze armate, in commemorazione della fine della Prima Guerra Mondiale).

Come avviene per la consueta “Domenica al museo” (prima di ogni mese), l’accesso sarà aperto a tutti senza costi. A Napoli, parteciperanno istituzioni come il Mann, Capodimonte, il Palazzo Reale, i siti della Direzione regionale dei musei della Campania (tra cui la Certosa di San Martino, il Castel Sant’Elmo, il Museo Duca di Martina e Villa Pignatelli), insieme a Gallerie d’Italia e al Museo Madre.

    Inoltre, la Reggia di Caserta e i parchi archeologici di Pompei, Ercolano, Paestum e Velia, nonché il Parco archeologico dei Campi Flegrei e quello di Santa Maria Capua Vetere, con l’Anfiteatro Campano, saranno inclusi nell’iniziativa.

    La lista aggiornata sul sito www.cultura.gov


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    DALLA HOME

    Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

    Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

    CRONACA NAPOLI

    LEGGI ANCHE