DANCE PARADE! Performance itineranti nel centro storico di Napoli per la Giornata Internazionale della Danza

SULLO STESSO ARGOMENTO

La danza contemporanea “invade” la città di Napoli con DANCE PARADE!, un evento unico nel suo genere organizzato in occasione della Giornata Internazionale della Danza, istituita dall’International Dance Council dell’UNESCO nel 1982.

Domenica 28 aprile le piazze della città di Napoli saranno attraversate da cinque performance curate da Körper | Centro Nazionale di Produzione della Danza, in collaborazione con Scalzabanda, banda musicale composta da giovani musicisti under 20. L’evento, promosso dal Comune di Napoli, percorrerà il centro storico del capoluogo campano stazionando in alcune delle piazze più iconiche della città: Piazza del Gesù, Piazza Municipio, Piazza del Plebiscito, Via Partenope e Rotonda Diaz.

La Giornata Internazionale della Danza – celebrata ogni 29 aprile – coincide con la commemorazione della nascita di Jean-Georges Noverre, uno dei coreografi che ha rivoluzionato il balletto classico dell’800 ed è proprio in questo scambio tra storia e innovazione che il Centro Nazionale di Produzione della Danza Körper intende celebrare questo appuntamento con esibizioni nei principali luoghi pubblici della Città Metropolitana di Napoli. I protagonisti delle performance saranno i danzatori e le danzatrici di Körper Young, percorso di perfezionamento/lavoro completamente gratuito per i giovani under 23 della regione Campania promosso e sostenuto dal Centro Körper, accompagnati dalle musiche della banda musicale under 20 Scalzabanda.

    L’incontro dal vivo tra musica e danza, due arti dello spettacolo che da sempre viaggiano insieme, darà vita a un’esplosione di suoni e suggestioni visive, una vera e propria festa che promuove la danza come forma d’arte libera e accessibile a tutti. L’improvvisazione musicale e danzata darà inizio alla performance, occasione di scambio preziosa e coinvolgente fra gli artisti e la comunità: i danzatori e le danzatrici si incontreranno gradualmente mentre il sound della banda diventerà sempre più incalzante e ritmato, fino a culminare in una coreografia strutturata dal sound travolgente.

    L’evento intende attraversare il centro storico di Napoli sfruttando e valorizzando l’architettura della città: i corpi si fondono con l’assetto urbano, la danza si fa portavoce della sua bellezza chiamando cittadini e cittadine presenti per le strade a prenderne parte, mentre la musica popolare diventa mezzo di incontro e coesione sociale. La prima esibizione della giornata avrà luogo in Piazza del Gesù alle 10:30; dopo le performance in Piazza Municipio (ore 11:30), Piazza del Plebiscito (ore 12:30) e Via Partenope (13:30), l’appuntamento si concluderà fra le 14:30 e le 15.00 quando il gruppo di giovani danzatori e musicisti si esibirà presso la Rotonda Diaz sul lungomare di Mergellina. Si prevede una durata complessiva di 10/15 minuti per ciascuna esibizione.

    Körper, l’unico Centro di Produzione della regione Campania, rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per la qualità delle proposte realizzate nei diversi ambiti attorno la danza e per la programmazione costante di percorsi di ricerca intorno a discipline apparentemente distanti tra loro, sottolineando così l’interconnessione e il dialogo tra le arti. Il progetto intende in questo caso dialogare col territorio scegliendo lo spazio urbano come palcoscenico, valorizzando i luoghi della Città Metropolitana e sostenendo la formazione dei giovani professionisti dei gruppi di artisti di Körper Young e Scalzabanda.

    INFORMAZIONI
    081.245.74.15 | 335.70.46.743 | info@korper.it | www.korper.it



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Tamponamento tra due bus con studenti a bordo nell’Avellinese, cinque feriti

    Questa mattina presto, un grave incidente tra due bus...
    DALLA HOME

    Lo scrittore e tifoso De Giovanni ai giocatori del Napoli: “Non siete degni della nostra storia”

    Il match tra Napoli e Lecce, conclusosi con un pareggio, ha segnato la mancata qualificazione degli azzurri alle competizioni europee per la prima volta dopo 14 anni. Un fallimento storico che ha lasciato l'amaro in bocca anche allo scrittore e tifoso partenopeo Maurizio De Giovanni. Profondamente deluso dall'annata del Napoli,...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE