Caserta, utilizzavano auto a noleggio per spacciare: arrestati in 4

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri della Stazione di Casagiove, nel Casertano, hanno arrestato quattro persone per spaccio di sostanze stupefacenti.

I quattro, tre uomini e una donna di età compresa tra i 25 e i 37 anni, sono stati sorpresi a bordo di due auto a noleggio, una Renault Twingo e una Volkswagen T-Roc, parcheggiate in via Martiri di Bellona, ​​una traversa dell’Appia tra Caserta e Casagiove.

I Carabinieri, insospettiti dalla presenza delle due auto in affitto e dai movimenti dei loro occupanti, hanno osservato la scena. Durante l’osservazione, i quattro hanno effettuato uno scambio di involucri, presumibilmente droga, e poi hanno ceduto una dose a un acquirente che, giunto a piedi, è riuscito a fuggire prima dell’intervento dei militari.

    A seguito di perquisizioni personali e veicolari, i Carabinieri hanno trovato in possesso degli arrestati:

    19 dosi di cocaina per un peso complessivo di circa 8 grammi
    82 dosi di crack per un peso complessivo di circa 30 grammi
    240 euro in contanti, probabile provento dell’attività di spaccio
    Diversi telefoni cellulari utilizzati per lo spaccio

    I tre uomini sono stati condotti al carcere di Santa Maria Capua Vetere, mentre la donna è stata arrestata nella casa circondariale femminile di Pozzuoli.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di...

    DALLA HOME

    Tifosi violenti, il Questore di Napoli emette 10 nuovi Daspo

    Il Questore di Napoli ha emesso 10 provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), per periodi variabili da uno a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi violenti, con età compresa tra i 26 e i 49 anni. Questi provvedimenti, istruiti dalla Divisione Polizia Anticrimine della Questura,...

    Napoli, arrestato il ladro di smartphone del Centro Direzionale

    Napoli. Due donne hanno denunciato di essere state vittime di furto e tentato furto dei loro cellulari all'interno del Centro Direzionale a Napoli. Le guardie giurate hanno poi individuato e consegnato alla polizia il sospettato, un 21enne napoletano con precedenti di polizia. Dalle indagini è emerso che il 21enne era responsabile...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE