Al Museo Storico Archeologico di Nola la presentazione dei due ultimi documentari di Pasquale Napolitano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sabato 20 aprile 2024 il Museo Storico Archeologico di Nola ospiterà per la proiezione del documentario Qualcosa Resta di Pasquale Napolitano, prodotto da Nephila Film con il contributo allo Sviluppo della Campania Film Commission.

L’evento organizzato in collaborazione con l’Associazione Meridies, la Pro Loco Nola Città d’arte e la Direzione del Museo, vedrà l’autore del film dialogare con Rita Alessandra Fusco. Qualcosa Resta (Italia, 39’) è un viaggio tra i luoghi e le comunità a quarant’anni dal sisma del 1980, un evento che ha modificato la fisionomia del territorio sia dal punto di vista topografico che antropologico.

Il docufilm di Pasquale Napolitano si focalizza sull’analisi e il racconto degli spazi e di quei segni che, con la loro presenza, restano come monumenti di una fase storica del Paese e, allo stesso tempo, sono in grado di raccontarne in maniera vivida le conseguenze nel presente.

    Grazie ad una serie di testimonianze, Napolitano si propone di narrare il territorio in maniera nuova e personale, ponendosi nella prospettiva di chi vive i luoghi segnati dal sisma.

    La serata sarà anche l’occasione per presentare al pubblico e alle associazioni il prossimo progetto di Napolitano, il film Il Laboratorio (Italia, 2024) sull’operato di Vittorio Avella e Antonio Sgambati che da 50 anni instancabilmente, conducono l’unica stamperia campana superstite. Il film sarà girato nella seconda parte del 2024: è scritto da Pasquale Napolitano con Daniela Allocca, diretto da Pasquale Napolitano e prodotto da Lapej Communication.

    Pasquale Napolitano, è docente di Metodologia e Tecniche dell’Audiovisivo presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Oltre alla sua esperienza accademica, è un multimedia designer e film-maker che ha partecipato a numerose mostre, rassegne, residenze e festival in Italia ed Europa. Nella sua carriera, ha diretto numerosi documentari, concentrandosi soprattutto su temi artistici. Ha realizzato diverse installazioni audiovisive ambientali e ha lavorato su numerosi progetti di video-arte e motion design. In tutte le forme espressive che utilizza c’è un elemento comune: il raccontare spazi.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

    Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi....
    DALLA HOME

    Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

    Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi. A Napoli chiude SCINN, Sport Comunità Integrazione Nuove Narrazioni, progetto promosso da una rete di associazioni, scuole e altre realtà con capofila la onlus NEA Napoli Europa Africa e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD. In tre anni sono stati...

    Napoli: trattamenti medici con dispositivi non a norma, la scoperta in un centro estetico

    Scoperta shock a Napoli: un centro estetico praticava trattamenti medici non a norma, mettendo a rischio la salute dei clienti. A documentare la situazione e renderla nota al grande pubblico è stato Luca Abete di 'Striscia la Notizia', portando alla luce un caso inquietante. L'inchiesta di Abete ha rivelato che...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE